Corriere dello Sport

Calciomercato

Vedi Tutte
Calciomercato

Cagliari-Storari: l'ora della verità

Cagliari-Storari: l'ora della verità
© Action Images / Reuters

Attesa per oggi la decisione definitiva del portiere della Juve riguardo la proposta del club sardo

 

lunedì 29 giugno 2015 13:28

CAGLIARI - L'attesa sta per finire: oggi Marco Storari darà una risposta al Cagliari, che da qualche settimana lo sta rincorrendo per affidargli la porta rossoblù. Il club sardo ha cercato di fargli digerire la discesa in serie B offrendogli un contratto biennale che ha un po' mandato il crisi l'estremo difensore della Juve, affascinato non solo dalle due stagioni garantite, ma anche dall'affetto riservatogli dalla piazza nella sua prima parentesi al Cagliari. Si è preso un fine settimana per valutare pro e contro dell'offerta, ed oggi darà la risposta definitiva. In Sardegna si aspettano la fumata bianca, ma non è una cosa così scontata, visto che le riserve ci sono eccome: passare dallo scudetto e dalla Champions, seppur da gregario, alla serie B non è il massimo, ma le soluzioni non sono tante. E' vero che Storari continua ad avere molti estimatori in serie A, ma considerata l'età (quasi 39 anni), gli sono arrivate solo offerte annuali. Ecco il perchè l'offerta del Cagliari lo ha mandato in crisi. In caso di rifiuto, comunque, il club è rimasto attivo per trovare le alternative.

ALTRE SOLUZIONI - Sebastien Frey ha proposto la propria candidatura apertamente, ma il club ha almeno un altro nome che, per il momento, rimane segreto, in attesa di capire se si dovrà passare al piano B. Sembra certo l'addio di Brkic, che ha estimatori all'estero e non vorrebbe scendere di categoria, mentre è scartata l'ipotesi di vedere subito titolare uno tra Colombi e Cragno.

OBIETTIVI DI MERCATO - In attacco manca solo un nome, che potrebbe essere quello di Felipe Avenatti, uruguaiano per il quale il Cagliari ha pronto un triennale. Con Melchiorri, Sau e Farias, il quadro sarebbe completo, anche se resta da capire quale sarà il futuro del brasiliano, che il club ha riscattato dal Chievo ma che non gradirebbe la serie B. Non è da escludere, quindi, che possa essere ceduto: alla finestra ci sono Lazio, Genoa, Fiorentina e Samp. Fermento anche in difesa, dove in pole c'è Luka Krajnc, anche se piace anche Raffaele Schiavi.

Per Approfondire

Commenti