Corriere dello Sport

Calciomercato

Vedi Tutte
Calciomercato

Esclusivo: ecco il Milan di Berlusconi con Mexes ed El Shaarawy a centrocampo

Esclusivo: ecco il Milan di Berlusconi con Mexes ed El Shaarawy a centrocampo

Il presidente lo ha confidato al proprio entourage durante una delle ultime riunioni tenute ad Arcore

Sullo stesso argomento

 

lunedì 29 giugno 2015 17:24

ROMA - Diego Lopez; De Sciglio, Antonelli, Mexes, Rami (ma il sogno è Hummels); Bertolacci, De Jong, Baselli; Bonaventura (El Shaarawy); Bacca, Menez (se non verrà ceduto in cambio di almeno 10 milioni di euro perché il reparto offensivo attualmente conta anche su Cerci, Honda, Niang rientrato dal prestito al Genoa e Matri, rientrato dal prestito alla Juve). 
Questo è il Milan che Silvio Berlusconi ha in testa, ad oggi, lunedì 29 giugno 2015 e che ha confidato al proprio entourage durante una delle ultime riunioni tenute ad Arcore. Oltre a Bertolacci e a Bacca, doppio colpo da 50 milioni di euro; a Baselli, per il quale la trattativa con l’Atalanta è a un punto di svolta,  da segnalare c’è la novità Mexes, in scadenza di contratto domani, ma confermato per espresso volere dell’ex premier. Questi ritiene il trentatreenne difensore francese un elemento fondamentale perché è un signore dotato di attributi (l’espressione originale è più colorita, ma anche l’eufemismo rende bene l’idea). 
Ancora: secondo il presidente onorario, El Shaarawy può agire alle spalle della coppia Bacca-Menez, se Menez rimane, altrimenti lo stesso El Shaarawy può fare il partner di Bacca con Bonaventura trequartista, ruolo che, peraltro, l'ex atalantino ha già ricoperto in passato.
Oltre all’operazione Baselli, il MiIan accarezza il sogno Mats Hummels: il ventiseienne capitano del Borussia Dortmund e campione del mondo con la Germania sarebbe il leader ideale della difesa. Il suo contratto scade nel 2017 e la sua quotazione è di 35 milioni di euro. Cinque milioni più di quanto sia costato Bacca. Ma Berlusconi ha detto che, per rifare grande il Milan, bisognerà fare ogni sforzo. I tifosi non si possono accontentare di Bacca e Bertolacci. E non hanno torto.

x.j.

Per Approfondire

Commenti