Corriere dello Sport

Calciomercato

Vedi Tutte
Calciomercato

Iturbe: «Le critiche? Penso solo a dare il massimo»

Iturbe: «Le critiche? Penso solo a dare il massimo»
© © Bartoletti

L'argentino parla dal ritiro di Pinzolo: «Iago Falque? Chi starà meglio giocherà. Le avversarie? Si stanno rinforzando ma la Roma è forte»

Sullo stesso argomento

 

mercoledì 8 luglio 2015 15:19

PINZOLO - "Spero di non avere infortuni e di iniziare bene la stagione. Per il resto, ora penso soprattutto a lavorare". Idee chiare per Juan Manuel Iturbe, che parla dal ritiro della Roma a Pinzolo.

LA GRINTA - L'attaccante argentino vuole riscattare un anno per gran parte deludente, ed è pronto a dare il massimo per la squadra giallorossa: "Sono ancora giovane, e posso ancora crescere. Forse il mio errore è stato voler dimostare subito troppo, mentre l'mportante è fare le cose con calma". Un consiglio che dà anche all'amico Dybala, approdato alla Juve: "Non deve ascoltare le critiche, ma pensare solo a giocare il suo calcio. Le critiche ci sono sempre. Ma io sono forte e non ho problemi".

LA CONCORRENZA - Intanto alla Roma è arrivato Iago Falque: "Gioca nel mio ruolo, per me sarà uno stimolo in più. Se statà meglio di me, giocherà lui senza problemi". Iturbe è convinto anche delle potenzialità della Roma: "Restiamo una grande squadra, anche se avversarie come Milan e Inter si stanno rafforzando. Noi però stiamo lavorando bene, anche con il nuovo preparatore (Darcy Norman), e speriamo arrivino nuovi giocatori per diventare ancora più forti".

Per Approfondire

Commenti