Corriere dello Sport

Calciomercato

Vedi Tutte
Calciomercato

Mancini: Ibrahimovic un grande campione

Mancini: Ibrahimovic un grande campione
©  inter.it

Il tecnico nerazzurro sull'ipotesi dell'arrivo dello svedese all'Inter: "Ha fatto vincere tutte le squadre in cui ha giocato"

 

sabato 11 luglio 2015 19:29

RISCONE - Roberto Mancini chiama Ibrahimovic all’Inter. Dopo la prima amichevole vinta dall’Inter con lo Stuttgarter Kickers, il tecnico nerazzurro ha parlato della clamorosa idea di riportare l'attaccante svedese in nerazzurro: “Ibra è un grandissimo giocatore, negli ultimi dieci anni ha perso solo uno scudetto, è un campione e ha fatto le fortune da chi lo avuto. Tutti lo vorrebbero, è uno dei migliori al mondo, ma è in un grande club come il Psg ed è difficile che vada via da lì. Con lui il Milan potrebbe diventare una squadra già pronta per lo scudetto”.

Il tecnico ha poi parlato anche degli altri temi di mercato: "Santon? Quest'anno la rosa sarà di 25 giocatori, se qualcuno restasse fuori dalla lista non sarebbe giusto. Kondogbia si allena da poco, l'ho fatto giocare per la gente, Montoya da un po' di più. Per il mercato vediamo come si mettono le cose, c'è ancora tempo. Shaqiri? È un po' affaticato, la lista di 25 giocatori costringe qualcuno a malincuore ad andare via. Un giocatore deve essere felice della sua destinazione, lasciare l'Inter è sempre difficile e i rifiuti ad andare tre squadre non mi danno fastidio. Kovacic alla Pirlo? Vediamo, le amichevoli sono fatte per provare nuove soluzioni".

Chiusura sul test amichevole vinto 4-3: "Era un match per i tifosi. Queste, anche se contro squadre di serie inferiori, non sono mai partite facili. Ho visto delle buone cose, soprattutto nel primo tempo, mentre nel secondo tempo non ho avuto belle indicazioni".

Per Approfondire

Commenti