Corriere dello Sport

Calciomercato

Vedi Tutte
Calciomercato

Napoli, tensione Astori. Avanza Tonelli

Napoli, tensione Astori. Avanza Tonelli
© AS Roma via Getty Images

Oggi riprende l’infinita trattativa con Davide. L’agente dell’empolese: «Non è un’alternativa»

Sullo stesso argomento

 

venerdì 17 luglio 2015 09:28

NAPOLI - L'attesa snervante. E più che una trattativa quella tra Davide Astori e il Napoli è ormai un romanzo a puntate: affare fatto, anzi no; rottura, buio pesto, nuovi spiragli e poi di nuovo l'attesa. E intanto, il tempo passa. Ma l'unica voce, quantomeno collettiva, è che la trattativa non è ancora saltata. E così, dopo due giorni conclusi con un nulla di fatto, oggi si tornerà a lavorare: perché la storia, in un modo o nell'altro, dovrà prendere una piega definitiva. Rapidamente. Proprio com'è accaduto per l'affare Allan: il volante brasiliano ha già firmato e da martedì sera scalpita per raggiungere Dimaro, ma Napoli e Udinese hanno definito soltanto ieri gli ultimi passaggi della maxi operazione a tre. Con il sorriso: Britos andrà al Watford e Zapata, dopo un bel po' di tentennamenti, ha sposato l'idea di trasferirsi a Udine.

CHE ANSIA - La trattativa con Astori, perché quella con il Cagliari è bella e fatta da un po', resta complessa: la questione dei diritti d'immagine, della penale per rescindere che spetta ad Astori e della definizione di un ingaggio che il suo entourage chiede al Napoli di ritoccare a fronte della penale, è complessa a dire poco. Di certo, a 28 anni, il giocatore vede dinanzi a sé una chance molto importante e ovviamente è predisposto con le migliori intenzioni, però è altrettanto vero che il negoziato è e resta difficile. E oggi, tanto per non cambiare un iter ormai standardizzato da un po' di giorni, è in programma un altro colloquio.

MESSAGGI D'AMORE - A proposito di difensori. Dopo il contatto con l'Empoli per Lorenzo Tonelli (25), centrale-goleador che Sarri conosce perfettamente dai tempi di Empoli, ieri è arrivato anche il messaggio firmato dal suo manager, l'avvocato Marco Sommella: «Tonelli non è un'alternativa ad Astori, stiamo parlando di due giocatori con caratteristiche differenti: lo vedrei bene sia con lui sia con Albiol. Detto questo, Lorenzo sarebbe molto felice di giocare nel Napoli, dove tra l'altro ritroverebbe anche Sarri che lo ha aiutato ad emergere. Ad esplodere. Tra i due c'è un ottimo rapporto, si sono anche sentiti». Telefoni caldi e un messaggio importante.

Leggi l’articolo completo sul Corriere dello Sport-Stadio in edicola

Per Approfondire

Commenti