Corriere dello Sport

Calciomercato

Vedi Tutte
Calciomercato

Pazzini: «Io e Toni? Può funzionare»

Pazzini: «Io e Toni? Può funzionare»
© LaPresse/Spada

L'attaccante del Verona: «Mi rimetto in gioco, voglio far bene»

 

mercoledì 29 luglio 2015 17:58

VERONA - "Toni? E' un fratello, in coppia può funzionare". Giampaolo Pazzini si presenta così all'inizio della sua avventura all'Hellas: "Mandorlini? Ha sempre la stessa voglia e lo stesso entusiasmo, non è cambiato. Speriamo di far bene. Io in campo con Toni? Abbiamo qualità e caratteristiche per giocare insieme, siamo due prime punte che giocano anche per il compagno. Serve provare, anche per avere alternative di volta in volta, ad ogni modo si può fare tutto e bene. La grandezza di Luca sta nel carattere, ancora oggi il suo entusiasmo è un esempio per tutti. Gomez trequartista? E’ una delle opzioni. Cosa non ha funzionato con Inzaghi? Sono state fatte altre scelte, io mi sono sempre allenato mio serenamente. Futuro? Guardo il presente, sono concentrato su quest'anno e c'è la voglia di fare bene. Sono contento comunque per il contratto da 5 anni. Ho tanta voglia di dimostrare. Nazionale? Spero di fare una bellissima annata, se dovessi fare bene potrei avere più possibilità".

GRUPPO - "Vengo da gruppi differenti, sono rimasto colpito nel vedere la disponibilità di tutti, c’è tanta voglia di aiutarsi l’un l’altro e questa cosa mi lascia fiducioso. Ci siamo messi tutti a disposizione del gruppo e della squadra. Qui tutti hanno voglia di fare bene, quando hai un buon gruppo e non devi ambire a grandi traguardi questo è fondamentale. La prima di campionato? È bello parte in casa, può essere davvero un bell'inizio. L'amichevole con l'Amburgo? Dovreste chiederlo al mister. La Coppa Italia si avvicina, pian piano abbasseremo i carichi di lavoro".

Per Approfondire

Commenti