Corriere dello Sport

Calciomercato

Vedi Tutte
Calciomercato

De Laurentiis: «Napoli, nuovo stadio da 41mila posti»

De Laurentiis: «Napoli, nuovo stadio da 41mila posti»
© MOSCA

Il presidente azzurro: «Sono convinto che nei prossimi cinque anni i numeri dei posti negli stadi si ridurrà tantissimo. Mercato? Lavoriamo sulla fase difensiva»

Sullo stesso argomento

 

lunedì 3 agosto 2015 15:47

NAPOLI - Aurelio De Laurentiis promette un nuovo stadio per il Napoli. Il presidente azzurro ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli fa il punto sul nuovo impianto che ospiterà i partenopei: «Il nuovo San Paolo avrà 41 mila posti, come lo Juventus Stadium. La speranza è di averlo pronto per il 2018. Lo stadio? Sono convinto che nei prossimi cinque anni i numeri dei posti negli stadi si ridurrà tantissimo. Io che sono un esperto di spettacolo dico che, conoscendo l'evoluzione tecnologica, la capienza tenderà sempre a diminuire. Penso che 41.000 sono addirittura eccessivi e in genere ho sempre indovinato. La campagna abbonamenti? Partirà mercoledì. Finché non abbiamo avuto la certezza di una serie di attività del Comune non potevamo farla partire. E non a caso per le norme Uefa abbiamo dovuto appoggiarci allo stadio di Palermo per essere in regola. Mi auguro che il Comune nelle prossima settimane mi possa dare questa convenzione transitoria, perché è chiaro che se non ho le carte in regola non posso far partire una campagna abbonamenti. Ho voluto comunque premiare quelli che sono i più assidui e fedeli, per questi manterremo gli stessi prezzi che tra l'altro sono gli uguali da anni e li ho invece aumentati per chi si abbonerà per la prima volta».

SUL NAPOLI - Il numero 1 del Napoli poi torna sui temi legati al campo: «Il Nizza? Queste gare sono un super allenamento, non parlerei di sconfitta. Come non si può pretendere che un portiere appena arrivato e che lo scorso anno giocava in Serie B, che ritengo un ottimo acquisto, debba fare acrobazie? Parlare di sconfitta è esagerato. C'erano cinque giocatori fuori fase più due appena arrivati. Nel primo tempo abbiamo avuto una reazione strepitosa e fatto due gol formidabili. In queste partite dobbiamo verificare come il gioco di Sarri venga assimilato dai nostri, non si può pretendere di più. Si va in ritiro per mettere benzina».

SUL MERCATO - De Laurentiis in chiusura parla anche di calciomercato: «Stiamo cercando di colmare il gap che c'è ancora nella fase difensiva. Sono molto contento di Hysaj, non mi lascia mai scoperto nella difesa a quattro. Poi il mister lo conosce bene e sa come impiegarlo. Adesso dobbiamo insistere coi centrali e con qualche inserimento laterale. Vediamo, il mercato è in movimento sia in entrata che in uscita. Adesso siamo in tanti. Sono molto soddisfatto del primo acquisto Sarri, che sa tutelare e considerare i giocatori».

Per Approfondire

Commenti