Corriere dello Sport

Calciomercato

Vedi Tutte
Calciomercato

Gomez scaramantico: «Niente presentazione»

Gomez scaramantico: «Niente presentazione»
© EPA

L'attaccante ex Fiorentina, ora al Besiktas: «Sono un po' superstizioso: quando arrivai a Firenze lo stadio era pieno, ma non mi ha portato fortuna, quindi stavolta ho deciso di rinunciare»

 

domenica 9 agosto 2015 17:32

ISTANBUL - Mario Gomez ha chiesto al Besiktas di rinunciare alla presentazione in pompa magna. Motivo? La superstizione. "Non abbiamo fatto la presentazione perchè io non volevo si facesse. Sono un po' superstizioso: quando arrivai a Firenze lo stadio era pieno, ma non mi ha portato fortuna, quindi stavolta ho deciso di rinunciare", racconta l'attaccante in un'intervista al "Bild am Sonntag". In viola il tedesco ha avuto poca fortuna, per colpa degli infortuni e delle difficoltà, a livello tattico, a inserirsi negli schemi di Vincenzo Montella. Adesso prova a rilanciarsi, in Turchia, anche per convincere Joachim Loew in vista dell'Europeo del 2016. "E' un grande obiettivo per me - prosegue Gomez - Volevo giocare in una squadra dove l'allenatore mi considerasse necessario, una squadra che gioca per vincere il campionato, dove si vincono tante partite e tornare così ad avere nuova fiducia in me stesso. Entrambe le società hanno ritenuto che l'operazione fosse quella giusta, andare in nuovi orizzonti. Il Besiktas in Turchia è un grande club".

Per Approfondire

Commenti