Corriere dello Sport

Calciomercato

Vedi Tutte
Calciomercato

Lazio, la linea non cambia: Biglia costa 50 milioni!

Lazio, la linea non cambia: Biglia costa 50 milioni!
© Getty Images

Solo un'offerta elevata porterebbe al divorzio. La società esclude casi e non molla

Sullo stesso argomento

di Daniele Rindone

lunedì 10 agosto 2015 09:09

ROMA - Costava 50 milioni e tanto continua a costare. Lucas Biglia ha un prezzo, è fissato da giugno, non è cambiato, non cambierà nelle ultime settimane di mercato. La Lazio lo lascerebbe partire (sarebbe costretta a farlo) solo per una cifra del genere e per una squadra del calibro del Real Madrid. La società sta provando a resistere a tutto, in primis alla voglia del procuratore dell’argentino: vuole far soldi portandolo via da Roma. Per Lotito non c’è nessun caso, l’ha assicurato dalla Cina senza rilasciare dichiarazioni. La Lazio ribadisce la linea: Biglia non è sul mercato, non si potrebbe dire “no” solo ad una proposta choc, appunto da 50 milioni. Non a caso la società ha respinto l’offerta di 25 milioni presentata dal Manchester United di Van Gaal. La Lazio fa muro, non ha intenzione di perdere il suo gioiello, il suo nuovo capitano. La linea non è cambiata neppure dopo le dichiarazioni rilasciate dal regista alla vigilia della finale di Supercoppa. L’eventuale partenza del centrocampista, oggi esclusa dai dirigenti, avverrebbe solo a precise condizioni: in caso di sconfitta nei preliminari e sempre a fronte di una proposta indecente. Nessuno, al momento, s’è fatto avanti mettendo così tanti soldoni sul piatto.

L’EUROPA - Alla lista delle pretendenti si sarebbe aggiunto il Monaco, nell’elenco è presente anche il Valencia. La Lazio respingerà ogni offerta al ribasso, tutte quelle che replicheranno la proposta avanzata dal club inglese nelle scorse settimane, prima che acquistasse Schweinsteiger. «Ora che sono capitano resto sicuramente? Non lo so, può succedere di tutto, non dipende da me», ha detto Biglia in Cina. E’ scoppiato il caso, le sue parole hanno fatto clamore, hanno spaventato i tifosi, non la società, non Lotito (così assicura). Ad oggi non ci sono appuntamenti fissati con l’agente del centrocampista, Enzo Montepaone, da mesi spinge per incontrare la società. Ha sempre lanciato ombre sul futuro, per il club è una strategia scelta per far ottenere un contratto più ricco al suo assistito. Biglia è molto legato a Montepaone, è come se fosse un secondo padre. Il procuratore argentino si farà sentire più volte nei prossimi giorni, parlerà di offerte, farà pressioni, è certo. La Lazio ha pronto il rinnovo per Biglia dall’inizio dell’estate, è un’offerta da più di 2 milioni di euro per cinque anni. La Lazio sa di dover riconoscere all’argentino un contratto da top player ed è disposta a farlo, crede in lui, conosce la sua forza. Una forza cresciuta con l’assegnazione della fascia di capitano.

Leggi l’articolo completo sul Corriere dello Sport-Stadio in edicola

Per Approfondire

Commenti