Corriere dello Sport

Calciomercato

Vedi Tutte
Calciomercato

Milan, ecco i dieci comandamenti per Balotelli che dice addio al Liverpool

Milan, ecco i dieci comandamenti per Balotelli che dice addio al Liverpool

Un codice "anti-balotellate" del club rossonero che l'attaccante dovrà rispettare alla lettera

Sullo stesso argomento

 

mercoledì 26 agosto 2015 13:07

ROMA -  A ciascuno il suo. Se la Samp ha imposto a Cassano la clausola anticassanate, il Milan ha addirittura dettato dieci comandamenti a Mario Balotelli perché sappia sin d'ora che, se ne viola anche solo uno, stavolta non ha né scuse né attenuanti e viene messo alla porta. 

Comandamento n.1: vietato fumare.
Comandamento n.2: vietato eccedere con gli alcolici.  
Comandamento n.3: vietato andare in discoteca o frequentare locali notturni.
Comandamento n.4: vietato parlare di Milan sui social in modo improprio.
Comandamento n.5: vietato portare la cresta e colorarla di giallo, rosso o arancione.
Comandamento n.6: vietato arrivare in ritardo agli allenamenti.   Comandamento n.7: vietato abbigliarsi in modo non conforme allo stile Milan.
Comandamento n.8: vietato prendere posizioni o rilasciare dichiarazioni che possano ledere l'immagine del Milan.
Comandamento n.9: vietato prendere iniziative che non siano concordate con la società.
Comandamento n.10: vietato non rispettare il regime alimentare stabilito dallo staff medico della società.

ADDIO AL LIVERPOOL - "Ringrazio il Liverpool e i suoi tifosi per il tempo e le opportunità che mi avete dato. Non è un arrivederci ma piuttosto un addio. Tiferò per voi in ogni competizione... a meno che non affrontiate il Milan". Mario Balotelli certifica che difficilmente tornerà ai Reds dopo la stagione in prestito al Milan, attraverso un post in inglese su Facebook con la foto che lo ritrae assieme al suo avvocato, Vittorio Rigo, mentre firma il suo nuovo contratto. Il tutto è corredato da una serie di hashtag come #supermarioisback. Per l'ufficialità del suo trasferimento al Milan manca ancora qualche dettaglio, ma l'attaccante per il secondo giorno di fila si è allenato con la squadra di Sinisa Mihajlovic, partecipando alla seduta tattica in gruppo, dopo una fase di lavoro personalizzato in palestra.

Per Approfondire

Commenti