Corriere dello Sport

Calciomercato

Vedi Tutte
Calciomercato

Calciomercato Inter, l'agente di Brozovic esclusivo: «Via a gennaio? Se il club lo vuole vendere...»

Calciomercato Inter, l'agente di Brozovic esclusivo: «Via a gennaio? Se il club lo vuole vendere...»
© LaPresse/Spada

Il procuratore del talento croato ha parlato in esclusiva del futuro del suo assistito ai microfoni del corrieredellosport.it

Sullo stesso argomento

 Marco Gentile

mercoledì 13 gennaio 2016 11:56

MILANO- Marcelo Brozovic è all’Inter da circa un anno. La società nerazzurra, nel gennaio del 2015, lo ha strappato alla concorrenza dei più grandi club europei, bruciando la concorrenza anche del Milan, prelevandolo dalla Dinamo Zagabria. Il croato classe 92 ha conquistato subito la simpatia dei tifosi nerazzurri, grazie alla sua esultanza dopo il gol e finalmente ha convinto anche Roberto Mancini che ad inizio stagione gli preferiva costantemente Fredy Guarin. Brozovic piace molto in Premier League, dove Arsenal e Chelsea farebbero carte false per averlo nella propria rosa. L’Inter lo valuta circa 20 milioni di euro e il tecnico nerazzurro, recentemente, l’ha dichiarato incedibile. Il contratto di Brozovic scadrà il 30 giugno del 2019 e il suo agente, Miroslav Bicanic, ha parlato in esclusiva per il Corrieredellosport.it, della situazione del suo assistito all’Inter:

Buongiorno Bicanic, lei ritiene che Brozovic sia uno dei centrocampisti più forti e promettenti in Europa? “Io penso proprio di sì, appartiene a quel gruppo di nuovi top player sul mercato. Il suo potenziale è molto alto e sta migliorando sempre di più. La speranza è che continui così e che in questo 2016 disputi ottime partite e segni tante reti”.

Ora Mancini lo considera un titolare, e Marcelo sarà più felice rispetto ai mesi passati. Rimarrà all’Inter fino al termine della stagione? “Questo dipende dal calciomercato e dall’interesse che mostreranno i vari club interessati. Ma alla fine, sarà l’Inter a decidere il suo destino. Marcelo è concentrato solo sulla stagione dell’Inter e pensa a come vincere le prossime partite”.

Arsenal e Chelsea, hanno mostrato molto interesse nei confronti di Brozovic. L’hanno mai contattata direttamente? “Settimana scorsa ero in Inghilterra, ma ho promesso che non avrei fatto i nomi dei club interessati”.

Secondo lei l’Inter può vincere lo Scudetto? “In questa stagione ha molte possibilità di farcela. Ci sono cinque o sei squadre che stanno lottando per il titolo e questo è un bene per il campionato italiano. Non è facile dire chi la spunterà, secondo me, viste le ultime partite, sarà una lotta tra Inter, Napoli e Juventus”.

Secondo lei l’Inter si priverà di Brozovic in questo mercato di riparazione, visto che dalla sua cessione incasserebbe una cifra elevata da reinvestire sul mercato? “Questa è una domanda difficile da rispondere, non lavoro per il club. Se l’Inter dà il consenso al trasferimento sarò il primo ad essere informato”.

Cosa ne pensa di Roberto Mancini? “Chi sono io per giudicare uno dei migliori allenatori italiani e nel mondo? Vorrei avere io il suo curriculum… (ride; ndr)”.

Ci può spiegare da dove nasce l’esultanza del suo assistito dopo ogni gol?: “Nasce dalla famosa storia di #EpicBrozo. La trova una cosa molto carina e simpatica”.

Articoli correlati

Commenti