Corriere dello Sport

Calciomercato

Vedi Tutte
Calciomercato

Clamoroso Milan, Mihajlovic vuole lasciare: Berlusconi è d'accordo

Clamoroso Milan, Mihajlovic vuole lasciare: Berlusconi è d'accordo
© AP

Il tecnico serbo è stanco delle continue critiche ricevute nel corso di questi mesi. Il Milan è distante ben nove punti dal terzo posto e il 21 maggio si giocherà la finale di Coppa Italia.

Sullo stesso argomento

 Marco Gentile

martedì 8 marzo 2016 11:44

MILANO- Sinisa Mihajlovic e Silvio Berlusconi non si sono mai amati. In estate il numero uno della società rossonera, sotto consiglio di Galliani, decise di puntare sull’ex tecnico della Sampdoria che, visto il carattere, la grinta e la determinazione, sarebbe dovuto essere il giusto successore di Filippo Inzaghi. A distanza di quasi otto mesi il Milan naviga al sesto posto della classifica e si trova a meno nove punti dal terzo posto con ancora 10 giornate da disputare. I rossoneri hanno poi raggiunto la finale di Coppa Italia, che si disputerà il 21 maggio a Roma, eliminando Perugia e Crotone nei preliminari, Sampdoria negli ottavi, Carpi ai quarti e il sorprendente Alessandria di Gregucci in semifinale.

NON SODDISFATTO- Silvio Berlusconi, a più riprese, non ha mai celato il suo malcontento nei confronti della squadra e soprattutto del tecnico reo di non aver fatto fruttare i 90 milioni di euro investiti in estate per portare a Milanello Bacca, Romagnoli, Bertolacci, Kucka, Balotelli e Luiz Adriano. Sempre criticato e messo alla berlina, l’ex tecnico di Fiorentina e Catania si è preso la sua piccola rivincita dopo il derby vinto il 31 gennaio. Da quel momento in poi il Milan ha mostrato segnali di ripresa e i risultati sono parzialmente arrivati. Mihajlovic ha trovato nel 4-4-2 il giusto modulo per la rosa a sua disposizione ma Berlusconi, nonostante le parole di facciata delle ultime settimane, non è mai stato soddisfatto del tecnico serbo.

MIHAJLOVIC VUOLE ANDARE VIA- Secondo quanto riportato da Sky Sport, Mihajlovic avrebbe clamorosamente maturato la decisione di lasciare il Milan a fine stagione nonostante il contratto fino al 30 giugno del 2017. L’allenatore dei rossoneri sarebbe stanco delle continue critiche e ingerenze presidenziali e avrebbe maturato questa irremovibile decisione che comunicherà solo a fine stagione. Dalle parti di Arcore pare che ci sia la stessa volontà di interrompere il rapporto con Mihajlovic anche se dovesse conquistare la Coppa Italia contro la Juventus. Staremo a vedere chi, al termine del campionato, prenderà l’iniziativa comunicando la propria volontà di chiudere anzitempo il rapporto.

Articoli correlati

Commenti