Corriere dello Sport

Calciomercato

Vedi Tutte
Calciomercato

Calciomercato Milan, le ali per volare: stretta per El Ghazi

Calciomercato Milan, le ali per volare: stretta per El Ghazi
© Getty Images

La società rossonera con l’olandese ha raggiunto già un accordo economico da due milioni. Oltre all’esterno dell’Ajax, nel mirino ci sono anche Boufal e Sansone

Sullo stesso argomento

 

mercoledì 9 marzo 2016 09:52

MILANO - Il Diavolo va a caccia di ali. In rapida successione, sono finiti nel mirino rossonero El Ghazi, Boufal, Sansone (il gol e la prestazione di domenica scorsa non sono passati inosservati), mentre sullo sfondo resta anche un’idea Candreva, di cui viene monitorata con attenzione la situazione. I movimenti rossoneri, comunque, non nascono a caso. Pur avendo virato verso il 4-4-2, peraltro dopo aver transitato per il 4-3-3, Mihajlovic, infatti, ora si trova senza alternative di ruolo a Honda, padrone della fascia destra, e a Bonaventura, sovrano di quella sinistra.

Se manca uno dei due, qualcuno si deve adattare. E i risultati sono tutt’altro che garantiti, come accaduto con Kucka piazzato sulla corsia mancina contro l’Udinese e poi sostituito all’intervallo. Chiaro che per affondare il colpo sarà determinante chi si accomoderà in panchina la prossima stagione: difficilmente Mihajlovic farà il bis, ma, tanto per fare un esempio, Di Francesco punta su un tridente offensivo...

CALCIOMERCATO LIVE - TUTTO SUL MILAN

ITALIA - Come premesso, Sansone è stato uno degli elementi decisivi per il successo del Sassuolo di domenica scorsa. Sulla corsia sinistra ha imperversato con tagli e accelerazioni. Ha condito il tutto con il sigillo del 2-0: non segna tantissimo, ma i suoi gol in genere sono pesanti. Non è troppo celebrato, ma in queste stagioni in maglia neroverde ha garantito un rendimento costante, senza mai far mancare disponibilità ai sacrifici in copertura. A 25 anni ancora da compiere potrebbe essere arrivato il momento di fare il salto in una big. E il Milan, come ha sottolineato più volte Berlusconi, intende puntare sugli italiani. Certo, Squinzi, nonostante il cuore rossonero, non è disposto a fare sconti: quindi, la base di partenza per la trattativa sarà non meno di una decina di milioni.



Leggi l'articolo completo sull'edizione odierna del Corriere dello Sport-Stadio

Articoli correlati

Commenti