Corriere dello Sport

Calciomercato

Vedi Tutte
Calciomercato

Calciomercato: il Milan si mangia le mani per El Shaarawy

Calciomercato: il Milan si mangia le mani per El Shaarawy
© ANSA

Il classe 92 si è ben integrato negli schemi della Roma di Spalletti ed ha già messo a segno cinque reti e due assisti in sei gironate. Il riscatto a fine stagione pare solo una formalità.

Sullo stesso argomento

 Marco Gentile

mercoledì 9 marzo 2016 12:32

MILANO- Stephan El Shaarawy è rinato sotto la cura di Luciano Spalletti. Il classe 92 è rientrato al Milan a metà gennaio, anticipatamente, dal prestito al Monaco che ha preferito comunicare alla società rossonera la volontà di non esercitare il riscatto a fine stagione. Adriano Galliani ha subito trovato un potenziale acquirente nella Roma di Pallotta e non ha esitato a cedere il Faraone ai giallorossi per una cifra complessiva di 15 milioni di euro: 2 subito e i restanti 13 milioni a fine stagione se la Roma deciderà di esercitare il diritto di riscatto.

NUMERI PAZZESCHI- Da quando El Shaarawy veste la maglia della Roma le sue prestazioni sono tornate ad essere quelle del 2012-13 quando con la maglia del Milan aveva stupito ed incantato tutti mettendo a segno 16 reti in Serie A in 37 presenze. Sono sei i gettoni con i giallorossi e sono già 5 le reti segnate più due assist vincenti sfornati per i compagni. El Shaarawy segna un gol ogni 93’ e sta facendo le fortune della Roma che con la partenza di Iturbe e Gervinho aveva bisogno di forze fresche e motivate per puntare alla conquista del terzo posto.

IL MILAN SI MANGIA LE MANI- La Roma ha fatto un ottimo affare con l’acquisto di El Shaarawy e se da qui a fine stagione le sue prestazioni continueranno su questi livelli il riscatto sarà una pura formalità. Di contro, il Milan si starà mangiando le mani visto che il classe 92 avrebbe fatto molto comodo a Sinisa Mihajlovic che ha perso fino al termine della stagione M’Baye Niang e visto che Mario Balotelli e Jeremy Menez non sono in condizione di reggere 90’. El Shaarawy, dunque, si candida anche per ottenere un posto a Euro 2016. Antonio Conte lo sta tenendo sotto osservazione e l’ex Monaco dovrebbe essere uno degli attaccanti che parteciperà alla manifestazione in Francia. Il Milan in estate potrebbe incassare i 13 milioni di euro pattuiti ma perderà di certo un grande talento che compirà solo 24 anni il prossimo 27 ottobre.

Articoli correlati

Commenti