Corriere dello Sport

Calciomercato

Vedi Tutte
Calciomercato

Calciomercato Milan, Berlusconi: «Totti e Ibrahimovic in rossonero? Impossibile»

Calciomercato Milan, Berlusconi: «Totti e Ibrahimovic in rossonero? Impossibile»
© LaPresse/Spada

Il presidente del club rossonero: «Il gioco non mi piace, ma non è solo colpa dell'allenatore. Totti e Ibra insieme? Impossibile»

Sullo stesso argomento

 

giovedì 24 marzo 2016 09:45

MILANO - «Su Mihajlovic mi astengo da ogni giudizio. Io mi sono lamentato di vedere in campo un Milan che non mi è piaciuto: non so quanto questo sia da attribuire all'allenatore, alla squadra o alla società che non ha saputo scegliere i giocatori giusti. Ma non è solo colpa di Mihajlovic. E in caso di vittoria della Coppa Italia, meriterebbe di restare». Lo afferma, ai microfoni di Tele Radio Stereo, il leader di FI e presidente del Milan Silvio Berlusconi che, a chi gli chiede se quindi la scarsa qualità del gioco dei rossoneri non sia da attribuire esclusivamente all'allenatore serbo risponde: «Assolutamente no».

MERCATO - Francesco Totti e Zlatan Ibrahimovic al Milan insieme? Impossibile. Berlusconi nega seccamente una simile ipotesi di mercato. «È impossibile per entrambi: per Totti perché le bandiere non si comprano, per Ibrahimovic perché riceverà delle offerte impossibili da eguagliare dalla Cina o dagli Emirati», sottolinea l'ex Cavaliere augurandosi che Totti «possa trovare un accordo con la società per restare anche da dirigente». Quindi Berlusconi, sottolineando i vantaggi portati dall'innesto in gennaio di El Shaarawy, plaude alla Roma di Luciano Spalletti: «Gioca un bel calcio, ma in campo internazionale ha un po' deluso».

MILAN IN ANSIA, I CINESI OFFRONO 75 MILIONI ALL'ANNO A IBRAHIMOVIC

QUESTIONE STADIO - «Credo che le società di calcio debbano avere un proprio stadio, con varie attività che attirano i tifosi sette giorni su sette; e lo penso in particolare per Roma e Napoli, dove non riesco a godermi la partita vista la distanza che c'è fra le tribune e il campo. Servirebbe uno stadio apposta per il calcio». 

SILVIO BATMAN: «MIHAJLOVIC? CON LUI MILAN DA SCUDETTO». MA HA PERSO LA MEMORIA

MILAN, DI FRANCESCO PER TORNARE IN ITALIA

Articoli correlati

Commenti