Corriere dello Sport

Calciomercato

Vedi Tutte
Calciomercato

Calciomercato: Raiola, sei il re! I tuoi assistiti valgono 270 milioni!

Calciomercato: Raiola, sei il re! I tuoi assistiti valgono 270 milioni!

Da Pogba a Lukaku, l’agente italo-olandese è pronto per un’estate di trattative, molte già avviate, che potrebbero fruttargli introiti importanti

Sullo stesso argomento

di Filippo Testini

giovedì 31 marzo 2016 14:46

ROMA – I maggiori campionati europei, tra sorprese e conferme, sono agli sgoccioli. Le diverse società, ognuna con i suoi obiettivi, stanno già lavorando per il prossimo calciomercato estivo, che come sempre potrebbe muovere pedine importanti in giro per l’Europa. Questo è sicuramente il momento più atteso per i procuratori, che attraverso trattative ed ingaggi (spesso faraonici) per gli assistiti, ricavano guadagni importanti anche per loro stessi. Tra i più ricchi, in questo senso, c’è sicuramente Mino Raiola.

Il procuratore, tra gli altri, di Ibrahimovic, Pogba e Balotelli, sta già iniziando a sondare il terreno con diverse società per piazzare i propri assistiti. E’ notizia di qualche giorno fa, infatti, la sua visita nelle sedi di Juventus e Milan, per fare il punto su alcuni suoi assistiti, che possono raggiungere un valore complessivo di circa 270 milioni di euro. Ecco un'analisi dei suoi giocatori più "costosi", che possono partire o meno nella prossima sessione di calciomercato.

INTER, CHE OCCASIONE: TOURÉ ROMPE CON IL MANCHESTER CITY

BATSHUAYI SARÀ L'ADDIO DI SABATINI?

MISTER 100 MILIONI – Il pezzo pregiato di Raiola è sicuramente Paul Pogba. Il talento della Juventus, dunque, potrebbe essere il vero colpo del calciomercato estivo, ma i bianconeri – anche su imbeccata dello stesso procuratore – chiedono qualcosa come 100 milioni di euro per liberarlo. Sul centrocampista francese, da tempo, si è scatenata un’asta importante, che vede in gara Chelsea, Barcellona e Manchester City. Proprio i Citizens, che a giugno abbracceranno Guardiola come nuovo allenatore, sono i favoriti per accaparrarsi Pogba, spendendo quei fatidici 100 milioni di euro, se non più.

NON SOLO POGBA – Gli assistiti di Raiola, però, non si limitano solamente alla Serie A. Guardando all’estero, infatti, altri due calciatori assistiti dal re dei procuratori, potrebbero spiccare il volo verso nuovi lidi. Il primo è Romelu Lukaku. L’attaccante belga, di proprietà dell’Everton, sta disputando un’ottima stagione in Premier League, tanto da attirare su di se le attenzioni dei maggiori club europei. Sul classe ’93 c’è forte la pressione del Manchester United, anche se Raiola potrebbe spingere per portarlo in Italia. In quest’ottica va valutato l’interesse della Juventus, pronta a sfidare i Red Devils sul mercato. L’Everton, alla luce anche del rendimento del ragazzo, chiede 50 milioni di euro per la cessione, ma il prezzo potrebbe oscillare fino a 35 milioni. In caso di mancato assalto a Lukaku, la Juventus potrebbe ripiegare su Henrikh Mkhitaryan. L’attaccante armeno, fresco di rinnovo fino al 2020 con il Borussia Dortmund, è uno degli obiettivi di Marotta, anche se su di lui c’è anche l’interessamento di altri club. Già rifiutata la proposta dell’Arsenal, Mkhitaryan non si muove dalla Germania per meno di 30 milioni di euro.

LAZIO, ACERBI CON TONELLI. RIECCO HUNTELAAR

FUTURI TOP – Ma nella scuderia di Raiola si annoverano anche futuri talenti che ora restano nei loro club, ma che potranno diventare pezzi pregiati nelle prossime sessioni di mercato. Il primo è sicuramente Gianluigi Donnarumma, 17enne portiere del Milan lanciato tra i grandi da Sinisa MIhajlovic. Il club rossonero ha già declinato un’offerta da 40 milioni del Chelsea per l’estremo difensore, che al compimento del 18° anno di età (28 febbraio 2017) è pronto a firmare un contratto da 1,5 milioni di euro annui con il Milan; chissà che in futuro l’offerta del Chelsea non possa lievitare. Veste la maglia rossonera anche un altro assistito di Raiola, che potrebbe animare le aste del calciomercato future: Giacomo Bonaventura. Il jolly del centrocampo milanista, infatti, sta facendo vedere ottime cose e, in futuro, la sua valutazione potrebbe aggirarsi sui 20 milioni di euro. Altro pezzo pregiato, seguito dalla Juventus, è Blaise Matuidi. Il centrocampista, nominato a dicembre giocatore francese dell’anno davanti a Pogba, è in scadenza di contratto con il Psg nel 2018, ma i parigini stanno già trattando il rinnovo. Il prezzo del suo cartellino, in questo caso, salirebbe intorno ai 30 milioni di euro.

MILAN, SFIDA AL TOTTENHAM PER KOVACIC

IBRA E BALO, CHE FUTURO? – L’estate rovente, come da lui stesso dichiarato, di Raiola, però, non sarà basata solo su trattative milionarie. L’agente italo-olandese, infatti, dovrà anche occuparsi dei casi relativi a Zlatan Ibrahimovic e Mario Balotelli. Lo svedese, che da tempo ha dichiarato che a fine stagione lascerà il Psg a parametro zero, è ricercato da più parti. L’Inghilterra, con Arsenal e Manchester United in testa, è più di un’idea, ma Raiola e lo stesso Ibrahimovic non escludono un ritorno in Italia. Più spinoso, invece, il capitolo Balotelli. Il numero 45 dopo l’infortunio ha fatto fatica a trovare spazio nel Milan e, a fine stagione, potrebbe rientrare a Liverpool. In Inghilterra, però, appare difficile una convivenza con Klopp e l’attaccante classe 1990 potrebbe procurare del lavoro extra a Raiola, impegnato a cercargli una sistemazione. Il suo valore, però, è sceso di molto e sfiora i 10 milioni di euro.

RAIOLA PROPONE MORENO ALLA JUVE, MA È BENATIA IL PRIMO OBIETTIVO

@filippotestini

Articoli correlati

Commenti