Corriere dello Sport

Calciomercato

Vedi Tutte
Calciomercato

Calciomercato Milan, Lippi guida futura: è tutto già fatto

Calciomercato Milan, Lippi guida futura: è tutto già fatto
© Bartoletti

L’ex ct può affiancare Brocchi. Di Francesco si allontana

Sullo stesso argomento

 

mercoledì 13 aprile 2016 09:01

MILAN - Il fatto che il contratto di Brocchi non sia stato modificato e che la scadenza, quindi, resti fissata al 30 giugno 2016 è il segnale più evidente che la panchina rossonera non ha ancora un padrone certo per la prossima stagione. Ovvio che il neosubentrato parta in netto vantaggio, anche perché dalla sua parte ha Berlusconi. Ma sarà comunque decisivo quello che accadrà nelle prossime settimane, con le ultime 6 giornate di campionato ancora da disputare e, soprattutto, la finale di Coppa Italia contro la Juventus del 21 maggio. Insomma, Brocchi dovrò dimostrare le sue capacità, far vedere di sapere governare il vascello rossonero, creando un rapporto di confidenza e fiducia con i giocatori e dando un gioco apprezzabile alla squadra.

Certo se il Diavolo dovesse precipitare in classifica, perdendo anche il sesto posto, allora il suo destino sarebbe inevitabilmente segnato. E potrebbe saltare tutto anche in caso di sconfitta nella finale di Coppa Italia, in particolar modo se fosse netta e con un Milan soverchiato.

ESPERIENZA E GIOVENTU’. Già, ma allora da chi potrebbe ripartire il Milan l’anno prossimo? Un nome che continua ad aleggiare è quello di Lippi, che proprio ieri ha compiuto 68 anni. In più di un’occasione, l’ex-ct ha ribadito il suo desiderio di tornare in panchina. E quella rossonera sarebbe senz’altro un’ottima occasione. Anche qualora il progetto fosse quello di una squadra quasi completamente italiana e giovane. Nel corso della stagione, Lippi era stato già sul punto di prendere il posto di Mihajlovic, poi le crisi erano regolarmente rientrate, anche grazie al lavoro diplomatico di Galliani. Ora, però, proprio l’ad rossonero è il principale sponsor dell’ex-allenatore azzurro. E, come sottolineato negli ultimi giorni, non è da escludere che alla fine Lippi possa essere affiancato allo stesso Brocchi, senza necessariamente un suo avvicendamento. 

Leggi l’articolo completo sul Corriere dello Sport-Stadio in edicola

BERLUSCONI SALUTA MIHAJLOVIC: SERVE DI PIÙ

Segui le notizie del corrieredellosport.it sul nuovo canale Telegram

Articoli correlati

Commenti