Corriere dello Sport

Calciomercato

Vedi Tutte
Calciomercato

Calciomercato Juventus, Mustafi è la nuova idea: Marotta è già in azione

Calciomercato Juventus, Mustafi è la nuova idea: Marotta è già in azione
© EPA

Difesa super, ma la società bianconera vuole potenziarla ancora di più. Il tedesco potrebbe lasciare il Valencia ed è favorito rispetto a Benatia. Intrigo Hummels

Sullo stesso argomento

 

venerdì 22 aprile 2016 10:45

TORINO - Un difensore per il sogno Champions League. Può sembrare un controsenso, visti i numeri record e il rendimento super di questa stagione, pensare a un acquisto in difesa. Eppure la carta di identità e qualche acciacco del terzetto Barzagli-Bonucci-Chiellini, oltre a qualche insidia proveniente dall'estero per Bonucci, che piace al Chelsea, rendono necessario un giro d'orizzonte. 

CANDIDATI - Sul taccuino dell'amministratore delegato bianconero ci sono nomi importanti, già seguiti in passato. A partire da Mehdi Benatia, 29 anni appena compiuti, in uscita dal Bayern Monaco. Le qualità del marocchino non sono in discussione, la lente di ingrandimento sarà sulle sue condizioni fisiche. E anche sul prezzo perché il club bavarese intende ricavare dalla sua eventuale cessione sui 25 milioni.

JUVENTUS, MAROTTA: «POGBA PEDINA FONDAMENTALE PER IL FUTURO»

SUPER MATS - Un nome che si interseca con quello di Mats Hummels, classe '88, leader della retroguardia della Germania campione del mondo e del Borussia Dortmund. Anche la sua permanenza nel club giallonero è in bilico. I bavaresi sono i candidati principali in caso di addio e potrebbero replicare il clamoroso trasferimento di Mario Götze. Ma la Juve non si farebbe certo trovare impreparata, nell'ipotesi che si aprisse uno spiraglio.

IN LIGA - E' tedesco ma gioca al Valencia, invece, Shkodran Mustafi, classe '92, sbocciato dal 2012 al 2014, con la maglia della Sampdoria: il suo nome ha preso quota per la nuova Juve. La crescita del centrale è stata forte nelle ultime due stagioni, tanto che è diventato un punto fermo della Nazionale di Löw. Il club andaluso lo ha pagato 8 milioni ai blucerchiati, ora il suo valore si aggira sui 20 milioni.

Leggi l'articolo completo sul Corriere dello Sport-Stadio in edicola

JUVENTUS, ALLEGRI: «DYBALA RESTA QUI»

JUVENTUS SU DIAWARA DEL BOLOGNA

Articoli correlati

Commenti