Corriere dello Sport

Calciomercato

Vedi Tutte
Calciomercato

Calciomercato Roma, Szczesny resta: lo vuole Spalletti

Calciomercato Roma, Szczesny resta: lo vuole Spalletti
© LaPresse

Anche Wojciech vuole restare: il 21 si sposerà a Roma. Intanto i giallorossi stanno trattando con l’Arsenal, che è disposto a concedere un altro anno di prestito ma non a contribuire all'ingaggio

Sullo stesso argomento

di Guido D'Ubaldo

mercoledì 4 maggio 2016 09:25

ROMA - È uno dei protagonisti di questo finale di campionato. Wojciech Szczesny è stato determinante a Genova per la vittoria che tiene in corsa la Roma nella corsa al secondo posto. Contro il Genoa ha fatto due sole parate, la prima sul tiro di Suso nel primo tempo, ma soprattutto quella su Capel alla fine è stata straordinaria. Ha fatto una lettura pazzesca dell’azione, ha avuto un coraggio incredibile nell’uscita. Spalletti vuole lui. Vuole che sia lui il titolare nella prossima stagione. E Szczesny vuole restare alla Roma. Si trova bene, nel suo habitat ideale e ha scelto Roma per sposarsi. Lo farà tra pochi giorni, sabato 21, appena finito il campionato e prima di partire per l’Europeo. Ha scelto una chiesa in centro. Pochi invitati e una bella festa. Szczesny fino a poco tempo fa era sicuro di restare in giallorosso per un altro anno, ma negli ultimi giorni ha perso qualche certezza. Lui con l’Arsenal ha già parlato, ha chiesto ufficialmente di poter restare un altro anno a Roma, pur sapendo che poi il suo futuro sarà lì. Il club inglese non fa grandi difficoltà, ma certamente non parteciperebbe all’ingaggio come ha fatto quest’anno.

TUTTO SULLA ROMA - CARICA STROOTMAN

TELECRONISTA SPAGNOLO: «TOTTI LEYENDA»

Quindi trattenere Szczesny avrebbe un costo importante per la Roma, perché il portiere guadagna tre milioni all’anno netti. Ma questo è quello che chiede Spalletti e la società vuole accontentarlo. Sabatini aveva preso Alisson prima che arrivasse il tecnico toscano. Adesso ci si interroga sul futuro del brasiliano. Molto dipenderà dall’epilogo del campionato. In caso di secondo posto sarà più facile un investimento sul portiere polacco. Ma Szczesny non vuole tornare oggi all’Arsenal, dove farebbe la riserva a Cech. Magari andrebbe da un’altra parte. Un’altra esperienza per crescere ancora, giocando con continuità. Per costruirsi il suo spazio anche in Nazionale. Insidia il più esperto Fabianski per il ruolo di titolare all’Europeo. Anche il commissario tecnico della Polonia e l’allenatore dei portieri preferiscono che resti alla Roma per completare la sua crescita.

TOTTI SUPER

Leggi l'articolo completo sul CorrieredelloSport-Stadio in Edicola

Articoli correlati

Commenti