Corriere dello Sport

Calciomercato

Vedi Tutte
Calciomercato

Inter, flop Eder: futuro incerto per l'ex Sampdoria

Inter, flop Eder: futuro incerto per l'ex Sampdoria
© LaPresse

Il classe 86 ha deluso le aspettative con la maglia nerazzurra e in estate potrebbe già dire addio.

Sullo stesso argomento

 Marco Gentile

lunedì 16 maggio 2016 14:12

MILANO- 19 partite con la maglia della Sampdoria: 12 reti e 3 assist. 14 gettoni con la maglia dell’Inter: una sola rete al suo attivo. Sono questi in numeri stagionali di Eder che è stato molto prolifico fino a fine gennaio, mentre ha subito una pesante involuzione con il passaggio in nerazzurro. Ora, il classe 86 rischia di rimanere fuori dalla lista dei convocati di Antonio Conte per l’Europeo in Francia. L’oriundo ha dichiarato, al termine del match perso contro il Sassuolo: “Fino a fine gennaio credo di aver fatto benissimo con la Samp, poi è normale che mi aspettassi di più da questi tre mesi all'Inter. Sono arrivato qui in un momento di difficoltà ed ero consapevole del fatto che cambiare squadra a gennaio non sarebbe stato semplice. Sono comunque felice della mia scelta e so che cominciando la nuova stagione con il gruppo potrò fare molto meglio". 

VIDEO MANCINI: «RESTO SE SONO TUTTI CONTENTI»

ADATTAMENTO- Eder ha dimostrato di aver patito il cambio di maglia. Le sue prestazioni sono state spesso sotto la sufficienza e a Milano non si è mai riuscito a vedere quel calciatore pratico, veloce, efficace e letale sotto porta che ha fatto molto bene a Genova. Mancini gli ha dato fiducia dal primo minuto per otto volte, in sei circostanze è subentrato e in tre occasioni è rimasto in panchina a guardare i compagni. L’Inter per strapparlo alla Sampdoria ha investito la bellezza di 13 milioni di euro, nel mese di gennaio, nella speranza che l’italo-brasiliano avesse dato una mano, con i suoi gol, alla squadra ad arrivare al terzo posto. Così non è stato e si può parlare tranquillamente di flop.

VIDEO INTER, ICARDI RESTA CON MANCINI

FUTURO- Eder ha sottoscritto un contratto con il club di Corso Vittorio Emanuele fino al 30 giugno del 2020 e con ogni probabilità resterà a Milano anche nella prossima stagione. Il calciomercato, però, è imprevedibile e l’ex Empoli e Brescia potrebbe anche essere ceduto di fronte ad un’offerta economica irrinunciabile o essere inserito come contropartita per arrivare a qualche calciatore gradito a Mancini: in questo senso, Lucas Biglia e Antonio Candreva sono due giocatori in orbita nerazzurra, ed Eder potrebbe essere utile per abbassare le pretese di Claudio Lotito sui suoi pezzi pregiati.

TUTTO SULL'INTER

FOTO: CALCIOMERCATO INTER, CINQUE ANNI DI METEORE

Articoli correlati

Commenti