Corriere dello Sport

Calciomercato

Vedi Tutte
Calciomercato

Calciomercato, Vardy: «Ecco perché ho detto di no all'Arsenal»

Calciomercato, Vardy: «Ecco perché ho detto di no all'Arsenal»
© Getty Images

L'attaccante classe 87 ha spiegato i motivi del suo rifiuto ai Gunners per restare alla corte di Ranieri.

Sullo stesso argomento

 Marco Gentile

lunedì 5 settembre 2016 11:13

MILANO- Jamie Vardy è stato il capocannoniere del Leicester di Claudio Ranieri, nella passata stagione: il classe 87 è arrivato dietro solo al connazionale del Tottenham Harry Kane. Il 29enne è stato fondamentale nella conquista della Premier League e insieme a Riyad Mahrez è stato autore di 41 reti in campionato. In estate, Vardy è stato corteggiato in maniera folle da parte dell’Arsenal di Arsene Wenger che era ormai sicuro di aver il sì del giocatore: l’ex Fleetwood Town, però, è stato fedele alle volpi ed ha scelto di restare.

SCELTA DI CUORE- Vardy è rimasto alla corte di Claudio Ranieri ed ha anche prolungato il suo contratto con il club campione d’Inghilterra. Il 29enne ha voluto spiegare perché ha detto no all’Arsenal: “Pensavo sempre alla stessa cosa, all'offerta dell'Arsenal, la testa e il cuore però mi hanno detto di restare ed è questo il motivo che mi ha portato a prendere la mia decisione. Wenger era in Francia per lavorare per alcune emittenti televisive in occasione di Euro 2016 e ci siamo visti in alcuni alberghi. Mi è sembrata una cosa naturale, nulla di più. Sono stato lusingato dal suo interesse per me ma poi ho deciso con il cuore".

Articoli correlati

Commenti