Corriere dello Sport

Calciomercato

Vedi Tutte
Calciomercato

Calciomercato Milan: Kane e Verratti, Montella ci crede

Calciomercato Milan: Kane e Verratti, Montella ci crede
© Getty Images

I soldi arrivati dalla Cina fanno sognare i milanisti

Sullo stesso argomento

di Furio Fedele

giovedì 8 settembre 2016 08:57

MILANO - Sognare, almeno nel caso dei tifosi del Milan, non costa nulla. Soprattutto se sono pronti 100 milioni di euro da spendere per un mercato che, già a gennaio, potrà essere esaltante. A maggior ragione se Vincenzo Montella riuscirà a mantenere il suo Milan in quota Europa League, come minimo, per poter riconquistare il palcoscenico internazionale che da 3 anni consecutivi sfugge regolarmente a un Milan sempre meno competitivo e vincente. Intanto i nuovi padroni cinesi sono stati di parola. Al momento di doversi presentare con i fatti, hanno riconosciuto i 100 milioni di euro dovuti a Fininvest come prima rata. Altrettanti saranno immessi sulla doppia sessione di mercato (invernale ed estiva) del 2017.

UFFICIALE: GANDINI LASCIA IL MILAN

HARRY KANE - Dopo aver promosso a pieni voti Carlos Bacca, Vincenzo Montella sta cercando un altro attaccante di rango, di razza, che possa ricordare, con le dovute e giuste cautele, il suo...sogno e idolo di ragazzino, Marco Van Basten. Harry Kane (23 anni, Tottenham) già cercato dal Napoli durante l’estate per sostituire Higuain, è il prototipo del centravanti che piace al tecnico milanista. Potente, veloce, eclettico, capace di fare con il medesimo rendimento la prima e la seconda punta, in Inghilterra viene considerato l’erede di Teddy Sheringham. La sua valutazione ha già superato i 50 milioni di euro, ma le sue caratteristiche e l’età ne fanno un obiettivo importante anche per il desiderio di business che alimenta, come sempre, l’imprenditorialità calcistica dei cinesi.

VERRATTI - Ma, a questo punto, è inutile limitare a un solo sogno la voglia ricostruire un grande Milan. Vincenzo Montella andò molto vicino, nell’estate 2012, a Marco Verratti. Il tecnico aveva da poco preso possesso della panchina Viola. Ma la Fiorentina non riuscì ad andare oltre i 10 milioni di euro come offerta al Pescara. 

TUTTO SUL MILAN

Leggi l'articolo completo sull'edizione odierna del Corriere dello Sport

Articoli correlati

Commenti