Corriere dello Sport

Calciomercato

Vedi Tutte
Calciomercato

Donadoni, messaggio a Cerci: «Dai rinforzi grandi stimoli o non servono»

Donadoni, messaggio a Cerci: «Dai rinforzi grandi stimoli o non servono»
© FOTO SCHICCHI

Il tecnico del Bologna: «Un allenatore può anche chiedere giocatori da venti milioni, ma sappiamo che la nostra dimensione attuale non ci permette certi investimenti»

Sullo stesso argomento

 

giovedì 29 dicembre 2016 13:35

BOLOGNA - Alessio Cerci è uno dei profili più caldi in chiave Bologna. Donadoni si è espresso così sui potenziali nuovi acquisti: "Sappiamo che la sessione di gennaio può riservare occasioni e possibilità negli ultimi giorni. Per ora stiamo facendo delle valutazioni e poi vedremo cosa sarà possibile fare: non c’è fretta, anche perché eventuali nuovi elementi dovranno avere grandi stimoli e dare certezze, altrimenti non serve intervenire. Poi un allenatore può anche chiedere giocatori da venti milioni, ma sappiamo che la nostra dimensione attuale non ci permette certi investimenti e quindi bisogna trovare le occasioni giuste".

TUTTO SUL CALCIOMERCATO

JUVENTUS ALLA RIPRESA - "Abbiamo goduto di una sosta un po’ più lunga rispetto agli altri a causa dell’impegno del Milan in Supercoppa - dice a Sky Sport - Sono sincero: avrei preferito giocare. Ora, alla ripresa, ci aspetta la Juventus: non possiamo sapere quale sarà la loro reazione dopo la sconfitta di Doha e lo scopriremo solo a Torino. Noi dobbiamo pensare ad allenarci al meglio, sapendo di affrontare una squadra che è al top in Italia e in Europa: questo deve costituire per noi un grande stimolo e spingerci a dimostrare appieno il nostro valore".

Articoli correlati

Commenti