Corriere dello Sport

Calciomercato

Vedi Tutte
Calciomercato

Ricardo Rodriguez: a gennaio o giugno, è lui il futuro Inter

Ricardo Rodriguez: a gennaio o giugno, è lui il futuro Inter
© EPA

Contatti già avviati con il Wolfsburg per il terzino se parte Banega: lo svizzero ha dato il suo assenso

Sullo stesso argomento

 

venerdì 6 gennaio 2017 09:09

MILANO - Ora o, più probabilmente, a giugno. Sembra davvero che Ricardo Rodriguez, terzino del Wolfsburg, svizzero di passaporto (e di nazionale) ma con origini spagnole e cilene, sia destinato a indossare i colori nerazzurri. Tra il club di corso Vittorio Emanuele e l'entourage del giocatore, infatti, ci sarebbe stato già un contatto assai proficuo, dal quale sarebbe emersa la sua voglia di Italia, e quindi di Inter. E la preferenza sarebbe talmente netta da spingerlo a mettere in secondo piano perfino Chelsea e Paris Saint-Germain, ovvero le altre squadre che si sono fatte avanti nell'ultimo periodo. Se tutto fosse confermato, insomma, la strada per lo sbarco di Ricardo Rodriguez alla Pinetina appare già tracciata. Semmai l'incertezza riguarderebbe i tempi, visto che per un arrivo immediato continuano ad essere parecchi i tasselli da sistemare.

GAGLIARDINI VUOLE SOLO L'INTER - TUTTO SULL'INTER

CONDIZIONI - Innanzitutto, occorre che il Wolfsburg dia la sua sua disponibilità ad un prestito con diritto di riscatto, unica formula possibile per corso Vittorio Emanuele. E, finora, non ci sono state aperture in questo senso, a differenza di quanto accaduto con Luiz Gustavo. Il club tedesco, infatti, si fa forte di una clausola rescissoria pari a 22 milioni di euro e rifiuta di trattare. L'Inter, evidentemente, non può investire quella cifra a gennaio, né tantomeno cambiare il diritto in obbligo di riscatto. A meno che, ovviamente, non metta a segno un colpo in uscita. Ad oggi, segnali in questo senso non si registrano. Ma, volendo, lo scenario ideale sarebbe un'offerta dalla Cina per Banega di almeno una trentina di milioni, tuttavia, al momento, al di là delle voci, di concreto non è arrivato nulla. Tutto può ancora accadere, comunque, visto la fine del mese, e del mercato, è ancora lontana. Peraltro, il club nerazzurro ha comunque l'assoluta necessità di sfoltire la rosa, per incassare il più possibile, per ridurre il monte ingaggi e, nel caso di Ricardo Rodriguez, per fargli posto nella batteria degli esterni. Almeno un paio tra Santon, Miangue e Nagatomo, infatti, dovrebbero partire.

Leggi l'articolo completo sull'edizione odierna del Corriere dello Sport-Stadio

Articoli correlati

Commenti