Corriere dello Sport

Calciomercato

Vedi Tutte
Calciomercato

Il West Ham paga una guardia del corpo a Payet per difenderlo dai suoi stessi tifosi

Il West Ham paga una guardia del corpo a Payet per difenderlo dai suoi stessi tifosi
© PA

La casa del francese, che ha rotto con il club londinese e vuole tornare al Marsiglia, assalita a colpi di uova

Sullo stesso argomento

 

mercoledì 25 gennaio 2017 11:13

LONDRA - Se le sue finte e i suoi dribbling bastano e avanzano per evitare i calci dei difensori avversari, per sfuggire ai suoi stessi tifosi ora Dimitri Payet ha invece bisogno di aiuto. Divenuto il 'nemico numero uno' dei tifosi del West Ham dopo la sua rottura con il club («Se mi fate giocare mi infortuno») e alla sua  voglia di tornare all'Olympique Marsiglia agli ordini del suo vecchio 'mentore' Rudi Garcia, il fantasista francese ha ricevuto ora dal club londinese un servizio di protezione h24. «Nonostante quello che sta succendo tra Payet e il West Ham nessun calciatore dovrebbe stare in pericolo a casa sua», ha detto una fonte del club al 'Sun' dopo che la casa del francese è stata 'assalita' a colpi di uova sulle finestre.

 La 'frittata' sembra dunque ormai fatta e difficilmente dunque Payet resterà al West Ham. I londinesi però, che hanno finora rifiutato le varie offerte del Marsiglia (pronto a sborsare fino a 30 milioni), oltre al danno di vedere la loro stella ai margini della squadra sono costretti anche a subire la beffa di un costo ulteriore pagandolo per lui un costo praticamente superiore a quello di quando giocava. Meno solidali rispetto ai dirigenti sono stati invece i compagni di spogliatoio, arrivati a cancellarlo dal gruppo whatsapp della squadra.

I tifosi del West Ham calpestano e sputano sulla maglia di Payet:

Articoli correlati

Commenti