Corriere dello Sport

Calciomercato

Vedi Tutte
Calciomercato

Calciomercato Palermo, il futuro sarà senza Lopez

Calciomercato Palermo, il futuro sarà senza Lopez
© ANSA

Zamparini avrebbe già cacciato l'allenatore uruguaiano ma Baccaglini vuole dare un segnale di discontinuità, niente esonero

Sullo stesso argomento

 

mercoledì 5 aprile 2017 12:22

PALERMO - Fosse stato per Zamparini Diego Lopez, dopo da 4 sconfitte di fila, sarebbe già stato esonerato, a maggior ragione dopo la caduta interna col Cagliari. Ma Baccaglini, in attesa del closing, ha imposto una linea di discontinuità: teme che un nuovo ribaltone in panchina incrini l'immagine che da neo presidente sta cercando di riformare. Ma il proprietario è sempre Zamparini, che resta il referente del settore tecnico; l'attuale stagione sportiva finirà comunque sotto la sua gestione. Ne emerge un vuoto di potere effettivo che non dà certezze a nessuno.

CALCIOMERCATO

APRILE DECISIVO - Uno stato di cose che durerà certamente per tutto aprile. Si avvicinano però le scadenze che dovranno chiarire le credenziali portare da Baccaglini. Entro il 19 dovrà essere indicata la società che acquisirà le quote del Palermo ed entro il 30 bisognerà definire il trasferimento societario. Ad oggi ci sono ancora due anime che di fronte alle opzioni se esonerare o meno l'allenatore, non sono pienamente libere. Zamparini continua ad occuparsi della squadra, ma deve muoversi coi piedi di piombo. Baccaglini dal canto suo non ha ancora potuto improntare un preciso piano strategico, e lo farà soltanto se e quando diventerà definitivamente proprietario. Ma al di là della difesa del tecnico operata dal presidente Baccaglini, Lopez non rientra comunque nei piani per il futuro del Palermo: aveva una chance e, finora, non se l'è giocata bene. Da valutare in particolare le posizioni contrattuali, con due soli giocatori, Vitiello e Andelkovic, in scadenza a giugno. Di certo, il prossimo Palermo avrà connotati diversissimi in ogni settore.

TUTTO SUL PALERMO

Articoli correlati

Commenti