Corriere dello Sport

Calciomercato

Vedi Tutte
Calciomercato

Calciomercato, Conte: «Io all'Inter? Sono solo voci»

Calciomercato, Conte: «Io all'Inter? Sono solo voci»
© Getty Images

Domenica Manchester United-Chelsea. L'allenatore dei Blues non risponde a Mourinho: «Ho rispetto per lui e per la sua storia. Il nostro è solo un conflitto sportivo»

Sullo stesso argomento

 

venerdì 14 aprile 2017 16:18

ROMA - «Le voci sull'Inter? Ecco, appunto, sono solo voci. Non ci sono notizie». Antonio Conte risponde così alla domanda sulle indiscrezioni di calciomercato che lo vorrebbero sulla panchina dell'Inter l'anno prossimo. Per l'allenatore c'è solo il Chelsea e la Premier League da conquistare. E domenica, nel giorno di Pasqua, ci sarà la supersfida in casa del Manchester United di José Mourinho, con il quale nel corso di questa stagione Conte ha avuto più di un battibecco: «Non ci sono problemi - ha minimizzato Conte - lui vuole vincere con la sua squadra e io con la mia. Il nostro è un conflitto sportivo, solo questo». Nessuna risposta sulle dichiarazioni di Mou, che aveva criticato lo stile difensivo di Conte. «Non devo commentare nulla, ha vinto molto con questa squadra e io ho grande rispetto per la sua storia in questo club».

SFIDA DECISIVA? - La partita dell'Old Trafford, in programma domenica, è una tappa fondamentale per il Chelsea. Conte non lo nasconde: «Se riuscissimo a portare a casa tre punti, faremmo un grande passo avanti per il titolo. Non so se questo sia un buon momento per affrontare lo United, che è una squadra molto forte, sono in palio tre punti importantissimi».

MORATA: «UN GIORNO LAVORERO' CON CONTE»

PERICOLO IBRA - Il pericolo numero uno è Zlatan Ibrahimovic. «Penso che sia al top della sua carriera. Non è solo un finalizzatore, è uno dei giocatori più forti al mondo», ha concluso Conte.

L'AGENTE DI GABIGOL: «L'INTER LO HA UMILIATO»

Articoli correlati

Commenti