Corriere dello Sport

Calciomercato

Vedi Tutte
Calciomercato

Calciomercato Juventus, Marotta: «Schick? E' un giocatore che ci piace»

Calciomercato Juventus, Marotta: «Schick? E' un giocatore che ci piace»
© Getty Images


Il dg della Juve: «Ma non abbiamo mai parlato con la Samp. Il nuovo Buffon? Difficile trovarlo»

Sullo stesso argomento

 

venerdì 28 aprile 2017 20:45

ROMA - “Alternative a Mandzukic per la prossima stagione? Questa è una rosa di altissimo livello, e nel corso della stagione avremo molti impegni da affrontare. Se ci saranno delle opportunità di mercato per migliorare la rosa lo faremo. Interessati a Schick? Piace a tutti perchè è un giocatore giovane e molto interessante ma non abbiamo mai fatto un incontro ne tantomeno un’offerta: non c’è stato nessun approccio con la Sampdoria". Così il dg della Juventus, Giuseppe Marotta, commenta le voci di mercato relative al club bianconero.

NUOVO BUFFON - Tra queste c'è anche quella relativa alla ricerca di un nuovo Buffon: "Investimento importante per un nuovo portiere quando lascerà Buffon? -dice a "Mediaset Premium"- Intanto ci godiamo ancora Buffon che è un eterno giovane. E’ il nostro capitano e uomo spogliatoio e speriamo che possa giocare ancora a lungo. Non sarà facile trovare un campione come Buffon che è uno dei portieri più forti della storia del calcio italiano".

IL BILANCIO - "Voto alla stagione della Juventus? E’ meglio aspettare la fine -spiega poi Marotta-. Siamo arrivati all’ultimo chilometro ma per esprimere un voto positivo vogliamo vincere tutte le competizioni. Nessuna rotazione in vista della Champions? Tutti i giocatori della rosa sono all’altezza della maglia che indossano, se Allegri ha deciso di mettere in campo questa formazione avrà fatto la sua lettura della gara e sono certo di poter dire che questi sono gli undici migliori per la partita. Il mister sa quello che fa e ha dimostrato di lavorare molto bene".

RINNOVO ALLEGRI - Chiusura sul futuro del tecnico: "Rinnovo per Allegri? Quello verrà in automatico. Preoccupati per la squalifica di Khedira con il Monaco? Ci preoccupa perché è un elemento in meno ma sono sicuro che il giocatore che lo rileverà lo farà con molta autorevolezza”.

Articoli correlati

Commenti