Corriere dello Sport

Calciomercato

Vedi Tutte
Calciomercato

Milan, Fassone: «Montella resta. Kessie? Lo seguiamo»

Milan, Fassone: «Montella resta. Kessie? Lo seguiamo»
© Getty Images

L'ad del Milan: «A Monchi ho dato il benvenuto in Italia. Acquisti? Arriveranno, ma fino al 28 maggio pensiamo a tornare in Europa»

Sullo stesso argomento

 

domenica 7 maggio 2017 23:51

MILANO - «Con Monchi non abbiamo parlato di Kessie, gli ho solo dato il benvenuto in Italia. E' uno dei giocatori che stiamo valutando ma vedremo solo alla fine del campionato, ora siamo concentrati sulle tre partite che rimangono. I giocatori che verranno saranno discussi dopo il 28 maggio. Liverpool su Fabregas? Non ho idea di che cosa intenda fare il Liverpool, stiamo parlando di giocatori molto importanti sui quali abbiamo anche lavorato. Parlare con Cairo per Belotti? Faccio i complimenti al presidente per la gestione del Torino, ha saputo coniugare risultati sportivi e di bilancio». Così l'ad del Milan Marco Fassone ai microfoni di Rai Sport nel post partita di Milan-Roma. «Donnarumma? E' un calciatore importantissimo e vogliamo che resti il nostro portiere per tantissimo. Il rinnovo di Montella? Non quoto nulla. Montella ha tutta la stima a la fiducia della dirigenza. Sarà il nostro allenatore anche nella prossima stagione».

MILAN, PAREGGIATA OFFERTA ROMA PER KESSIE

FASSONE A MILAN TV - «Le ultime partite non sono state da Milan, dobbiamo far dimenticare in fretta una serata come questa», ha dichiarato a Milan Tv. «Ora c'è l'Atalanta, affrontiamo l'avversaria davanti a noi, dobbiamo dare un segnale. Sembra strano dover dire che il sesto posto è importante. Non fa parte della storia del Milan ma quest'anno avrebbe un significato importante, perché vorrebbe dire tornare in Europa. L'ho detto anche a squadra e allenatore, la proprietà ci tiene, vogliamo che il Milan l'anno prossimo sia protagonista anche in Europa League, affinché sia uno step intermedio verso la Champions». Fassone ha preferito non parlare di mercato ma ha assicurato ai tifosi che «ci sono impegni importanti presi dalla proprietà. Ci stiamo preparando a operare nel modo migliore, ma ora dobbiamo concentraci su queste tre partite importanti. Assicuriamo che il Milan dell'anno prossimo ci farà divertire». 

MILAN SU KALINIC

 

Articoli correlati

Commenti