Corriere dello Sport

Calciomercato

Vedi Tutte
Calciomercato

Nantes, Ranieri in stand-by. Il presidente: «Federazione e Domenech contrari»

Nantes, Ranieri in stand-by. Il presidente: «Federazione e Domenech contrari»
© Getty Images

Il presidente Kita attacca: «Bloccano il tesseramento e non so il perché». Una regola del calcio francese impedisce a un club di ingaggiare un tecnico over 65

Sullo stesso argomento

 

martedì 13 giugno 2017 12:40

ROMA - Tutto pronto o quasi per lo 'sbarco' di Claudio Ranieri al Nantes. Le parti hanno trovato l'accordo per un contratto biennale, con un sacrificio economico non indifferente del club di Ligue 1 per attirare l'ex tecnico di Chelsea, Roma, Juventus, Monaco e Leicester, ma a bloccare la trattativa è il regolamento francese che non consente il tesseramento di un allenatore con più di 65 anni, età che Ranieri ha superato da sette mesi. Un intoppo che il Nantes vorrebbe risolvere il più rapidamente possibile per non farsi sfuggire un coach d'esperienza che nella sua storia personale si è anche rivelato vincente. 

OSTACOLI - Ma se la Lfp, la lega francese, sembra orientata a dare il via libera, nel ricordo anche del caso di Guy Roux, che nel 2007 dovette spingersi fino alla Commissione Europea per avere l'ok, a 68 anni, per sedere sulla panchina del Lens, a fare ostruzione sarebbero la FFF, la Federcalcio francese e l'Unecatef, il 'sindacato' dei tecnici guidato dall'ex ct Raymond Domenech. «La Lega è d'accordo, credo siano solo la Federcalcio francese con il signor Domenech a bloccare la 'pratica', e non so perché», si è lamentato il presidente del Nantes, Waldemar Kita, ai microfoni di France Info, ribadendo però di aver trovato un accordo con Ranieri, che per restare in Europa avrebbe anche rinunciato a un'offerta da oltre 10 milioni di euro a stagione da un club cinese, oltre a due proposte dalla Premier e una del Saint Etienne. Esonerato nei mesi scorsi dal Leicester dopo averlo condotto nel 2016 alla storica vittoria del campionato inglese, Ranieri, qualora la trattativa andasse a buon fine, prenderebbe il posto di Sergio Conceiçao, andato da allenare il Porto. (in collaborazione con ItalPress)

Articoli correlati

Commenti