Corriere dello Sport

Calciomercato

Vedi Tutte
Calciomercato

Lazio, l'agente di Keita attacca Tare: «Parla di fantomatici rinnovi»

Lazio, l'agente di Keita attacca Tare: «Parla di fantomatici rinnovi»
© @ Marco Rosi / Fotonotizia

Roberto Calenda, procuratore dell'attaccante inseguito dalla Juventus, risponde al ds biancoceleste

Sullo stesso argomento

 

martedì 13 giugno 2017 21:18

ROMA - L'agente di Keita Balde risponde alle parole rilasciate da Igli Tare a Tuttosport tra offerte e possibile rinnovo con la Lazio. «Tare parla di miei accordi inesistenti con altre squadre e sventola pubblicamente fantomatici rinnovi... Tuttavia, visto che racconta pure di rinnovi da top player o di offerte da tre big, forse è il momento che informi anche noi...Rimaniamo sempre in attesa della Lazio!». Parole, quelle di Roberto Calenda su Twitter, che infiammano ancora di più la trattativa tra Juventus e Lazio. Il club di Torino, forte del gradimento di Keita e del contratto in scadenza nel 2018, resta vigile, tutt’altro che disposta a fare follie per un giocatore che fra meno di un anno potrebbe essere gratis. 

LE DICHIARAZIONI DI TARE - Il ds della Lazio, a Tuttosport, aveva detto: "Per Keita abbiamo ricevuto offerte da tre big, tutte proposte tra i 30 e i 45 milioni di euro. Cederlo a 30 significherebbe svenderlo. Questi tre top club ci hanno contatto per chiederci il permesso di parlare con i rappresentanti del giocatore. La Juventus, invece, non ci ha mai interpellato ufficialmente, ma sappiamo che sta parlando con l'agente. Il nostro obiettivo è sempre quello di rinnovare il contratto del ragazzo a livelli da top player della Lazio. Ma anche in caso di cessione saremo noi a decidere, bisogna parlare con la Lazio. Non temiamo di perdere Keita fra un anno a parametro zero"

 

 

Articoli correlati

Commenti