Corriere dello Sport

Calciomercato

Vedi Tutte
Calciomercato

Borja Valero e Dalbert, l'Inter è pronta a spendere

Borja Valero e Dalbert, l'Inter è pronta a spendere

Ieri incontro per lo spagnolo al quale la Fiorentina non vuole prolungare il contratto. Cresce l’offerta per il Nizza: 12 milioni. Lucas, si lavora con il Psg

Sullo stesso argomento

di Andrea Ramazzotti

giovedì 15 giugno 2017 11:56

APPIANO GENTILE - C’ è molto lavoro da fare in entrata per l’Inter e Spalletti ha solo cercato di nasconderlo quando gli è stato chiesto di possibili arrivi in riferimento a tre ruoli particolari, un esterno d'attacco, un centrocampista offensivo e duttile più un regista basso. In realtà non saranno questi gli unici ritocchi perché arriveranno pedine importanti anche in difesa, oltre a un vice Icardi.

Spalletti, l'accoglienza del web

INCONTRO PER BORJA - Il centrocampista della Fiorentina è sempre stato un pallino di Spalletti che lo scorso anno lo aveva chiesto in caso di qualificazione ai gironi di Champions League. Borja Valero è legato alla Fiorentina, ma il club viola vuole tagliare il monte ingaggi (lui guadagna 1,7 milioni fino al 2019) e il suo procuratore ieri era a Milano per sondare il terreno. C’è stato un incontro con l’Inter che è interessata a dispetto dell’età (32 anni) perché lo spagnolo, secondo il tecnico toscano, può essere un jolly importantissimo. Borja Valero non vorrebbe lasciare Firenze, dove la famiglia si trova bene, ma la soluzione nerazzurra non la scarta assolutamente. Specialmente se il nuovo accordo arrivasse al 2020 (ha chiesto invano il prolungamento ai Della Valle) o fosse più ricco. Di certo Borja Valero costa meno rispetto a Rabiot, autentico pallino sia di Ausilio che di Sabatini. Il talentino del Psg però è complicato da... agganciare.

Leggi l'articolo completo sull'edizione digitale del Corriere dello Sport-Stadio

Articoli correlati

Commenti