Corriere dello Sport

Calciomercato

Vedi Tutte
Calciomercato

Las Palmas: niente De Zerbi, la squadra a Manolo Marquez

Las Palmas: niente De Zerbi, la squadra a Manolo Marquez
© ANSA

In mattinata è arrivata l'ufficializzazione del nome del nuovo allenatore da parte del club delle Canarie. La notizia ha sorpreso gli stessi media locali, che davano per fatto l'arrivo del tecnico italiano.

 Andrea De Pauli

lunedì 3 luglio 2017 12:27

LAS PALMAS (SPAGNA) - Colpo di scena! Il prossimo allenatore del Las Palmas non sarà Roberto De Zerbi. A pochi giorni dalla risoluzione del Collegio Arbitrale, che lo scorso 29 giugno aveva dichiarato risolto in data 6 febbraio 2017 il contratto che vincolava il tecnico italiano al Palermo e che, pertanto, pareva spianare l’approdo dello stesso De Zerbi sulla panchina della squadra iberica, è arrivato il comunicato ufficiale del club delle Isole Canarie, che ha annunciato la promozione del tecnico della squadra filial, Manolo Marquez, alla guida della prima squadra. Notizia che ha sorpreso, e non poco, anche i media locali, visto che la pianificazione della nuova stagione della squadra che lo scorso anno ha concluso la Liga al 14º posto, sotto la guida di Quique Setien, nel frattempo passato al Betis Siviglia, sembrava condotta in base alle indicazioni dell’ex allenatore del Foggia.

TUTTO SULLA LIGA

SORPRESA - La firma di De Zerbi sul contratto che lo avrebbe legato al Las Palmas sembrava questione di ore, a maggior ragione una volta risolto il precedente accordo che lo legava al Palermo fino al 30 giugno del 2018 e che comprendeva, a quanto pare, una clausola antiesonero da 500 mila euro, che evidentemente non si è rivelata tanto efficace, visto che l’avventura sulla panchina rosanero, alla fine, è durata appena una cinquantina di giorni per l’allenatore bresciano. Qualcosa, però, dev’essersi inceppato tra le parti e, in mattinata, è arrivato l’annuncio a sorpresa da parte del club delle Canarie, che ha ufficializzato la promozione di Manolo Marquez alla panchina della prima squadra. Il tecnico barcellonese, 48 anni, aveva condotto, la scorsa stagione, il filial, dalla quarta alla terza serie spagnola. L’erede di Quique Setien, che firma per un anno, con opzione per una seconda stagione, solo poche ore fa, aveva confermato ai media iberici che avrebbe proseguito la sua avventura nel Las Palmas B.

@andydepauli

¡Qué Viva España!

Articoli correlati

Commenti