Corriere dello Sport

Calciomercato

Vedi Tutte
Calciomercato

Calciomercato Lazio, Azmoun: c'è un mistero

Calciomercato Lazio, Azmoun: c'è un mistero
© AP

Lotito vuole sfruttare il contrasto tra Rubin Kazan e Rostov, ma l'attaccante sembra aver già rinnovato

Sullo stesso argomento

di Daniele Rindone

martedì 11 luglio 2017 08:54

ROMA - Il sogno è comporre la coppia iraniana-napoletana Azmoun-Immobile nel 3-5-2. L’obiettivo per l’attacco resta la punta contesa da Rubin Kazan e Rostov. La Lazio sta aspettando il momento giusto per uscire allo scoperto, per sferrare l’assalto decisivo. Ma sono giorni cruciali. Le notizie che arrivano dalla Russia sono queste: Azmoun avrebbe firmato il rinnovo con il Rubin Kazan, s’attendono conferme. Se l’indiscrezione sarà confermata vorrà dire che i due club in guerra hanno trovato un accordo. Nelle ultime settimane Rubin e Rostov avevano allacciato rapporti di mercato pur essendo in contrasto per Azmoun. Questi affari incrociati avevano fatto pensare ad una pace imminente. Sardar Azmoun ha sempre detto di voler lasciare la Russia, di non voler continuare nel Rubin perché da quest’anno è allenato dall’ex tecnico del Rostov, Kurban Berdyev. L’offerta di rinnovo, se è stata accettata, ha cambiato tutte le carte in tavola.

Al Circo Massimo con Monchi: ironia su Facebook

LAPADULA - La Lazio potrebbe chiudere due colpi in avanti, non è ancora detto. Il Milan insiste per inserire Lapadula nell’affare Biglia. La società biancoceleste ha preso in considerazione l’ipotesi. Lotito, però, sino all’ultimo proverà a incassare solo soldi dalla cessione dell’argentino, da ieri a Roma, in attesa di incontrare i dirigenti biancocelesti per forzare il trasferimento. Lapadula intanto aspetta comunicazioni, lascerà il Milan, su di lui c’è il Genoa.

Il club rossoblù è in parola con i rossoneri, ma l’affare Biglia tiene tutto congelato. Attende una chiamata, o quantomeno ci spera, Diego Falcinelli, ex Crotone, è tornato al Sassuolo dopo il prestito ai calabresi. Piace a Inzaghi, è diventato un’opzione secondaria. Falcinelli, fin quando la Lazio non comunicherà l’acquisto di altri attaccanti, rimarrà in stand-by.

Leggi l'articolo completo sull'edizione digitale del Corriere dello Sport-Stadio

 

Articoli correlati

Commenti