Corriere dello Sport

Calciomercato

Vedi Tutte
Calciomercato

Barcellona in missione a Lisbona per chiudere per Nelson Semedo

Barcellona in missione a Lisbona per chiudere per Nelson Semedo
© Getty Images

Scartato definitivamente Hector Bellerin, i blaugrana questa mattina hanno inviato una delegazione di alti dirigenti in Portogallo per acquistare il terzino del Benfica. Risolta la lacuna sulla fascia, i catalani si concentreranno sull'operazione Verratti.

 Andrea De Pauli

giovedì 13 luglio 2017 12:58

BARCELLONA (SPAGNA) - In attesa di sbloccare in qualche modo l’operazione Marco Verratti, l’obiettivo dichiarato del mercato estivo blaugrana, il Barcellona ha deciso di passare subito all’azione per colmare la lacuna sulla corsia destra. Scartato Hector Bellerin a causa delle richieste esorbitanti dell’Arsenal, il club catalano ha deciso di virare con decisione su Nelson Semedo del Benfica, che secondo i piani della società può essere acquistato per una cifra inferiore rispetto al terzino dei gunners, denaro risparmiato che poi dovrebbe essere utilizzato proprio per ingaggiare il centrocampista pescarese. Di qui l’idea di volare immediatamente a Lisbona per trovare un accordo con le aquile lusitane.

TUTTO SULLA LIGA

MISSIONE LUSITANA - Poco prima delle 11, così, un manipolo di alti dirigenti del Barça, tra cui il segretario tecnico Robert Fernandez e il direttore dell’area calcio Raul Sanllhei, hanno spiccato il volo per la capitale portoghese, per atterrare un’ora abbondante dopo. Trasferimento nel quartier generale del Benfica e, ora, si tratta. Come sempre il presidente Luis Felipe Vieira sparerà alto, si parla di un prezzo di partenza di 50 milioni di euro, ma in Catalogna sono convinti di poter chiudere, in tempi brevi, per una cifra compresa tra i 25 e i 30 milioni, che permetterebbe di risparmiare 15-20 milioni rispetto a quanto chiesto dall’ostico Arsene Wenger per Bellerin. Dovesse arrivare l’anelata fumata bianca per il ventitreenne Nelson Semedo, reduce dalla Confederation Cup, i blaugrana potranno concentrarsi esclusivamente sulla più che complicata operazione Verratti.

@andydepauli

¡Qué Viva España!

Articoli correlati

Commenti