Corriere dello Sport

Calciomercato

Vedi Tutte
Calciomercato

Calciomercato, Nicola: «Crotone, aspetto altri rinforzi»

Calciomercato, Nicola: «Crotone, aspetto altri rinforzi»
© LaPresse

L'allenatore: «Poi l'immaginazione la metto io. Verona? Non è una neopromossa sia per storia che per le potenzialità»

Sullo stesso argomento

 

venerdì 25 agosto 2017 20:02

CROTONE - "Mi aspetto dalla società un regalo di altri 'mattoncini', poi l'immaginazione la metto io". Parla così delle attese del mercato Davide Nicola che contro il Verona si trova già in difficoltà per una serie di defezioni. Mancheranno sicuramente Tonev (infortunato) e Ceccherini (squalificato). Dubbi anche sulla tenuta di Dussenne e di Nalini - che in settimana non si sono allenati - mentre Rohden ha un leggero problema muscolare. A far coppia con Cabrera al centro della difesa dovrebbe esordire Ajeti che è ancora in ritardo di preparazione, ma è stato convocato dalla nazionale albanese per le qualificazioni al Mondiale. Per il resto confermata la formazione vista contro il Milan con Budimir e Trotta a guidare l'attacco. Nicola comunque non fa drammi: "Bisogna essere allenatori con l'immaginazione di un bambino che sogna di poter costruire qualsiasi cosa con i mattoncini che ha a disposizione pensando che non siano solo mattoncini ma anche pezzi speciali. Io ho accettato di allenare il Crotone nella consapevolezza che con il lavoro svolto insieme si punta all'obiettivo della salvezza con i mezzi che ci sono".

TUTTO SUL CALCIOMERCATO

SUL VERONA - Il tecnico del Crotone chiede di non sottovalutare il Verona. "Per me - spiega - non è una neopromossa sia per storia che per le potenzialità tecniche che ha. Dobbiamo stare attenti perché per noi ogni partita deve essere utile per guardare alla salvezza. Di certo già contro il Milan, nonostante la sconfitta, ho visto una squadra che fa dei movimenti che l'anno scorso abbiamo iniziato a vedere solo dopo 18 giornate".

Articoli correlati

Commenti