Corriere dello Sport

Calciomercato

Vedi Tutte
Calciomercato

«Alexis Sanchez, il Manchester City vuole denunciare l'Arsenal»

«Alexis Sanchez, il Manchester City vuole denunciare l'Arsenal»
© REUTERS

Lo dice "El Mercurio": il club dell'Etihad vorrebbe citare in giudizio i "Gunners" per aver infranto il gentleman's agreement sul passaggio del cileno da Guardiola

Sullo stesso argomento

 

sabato 2 settembre 2017 11:59

ROMA - Il calciomercato non finisce mai, ed anzi produce strascichi che durano nel tempo. È il caso di quanto starebbe accadendo attorno al mancato cambio di casacca di Alexis Sanchez, per cui il Manchester City vorrebbe addirittura denunciare l'Arsenal. La sessione dei trasferimenti in Inghilterra si è infatti chiusa senza che Pep Guardiola abbia potuto regalarsi la ciliegina sulla torta di un mercato (Bernardo Silva, Mendy, Walker, Danilo i più cari) già generoso da parte di Mansur, ossia quel Nino Maravilla con il quale ha lavorato ai tempi di Barcellona.

Tutte le ultime news sulla Premier League

"PASTICCIO GUNNERS" - L'accordo fra le due società sembrava cosa fatta, ma alla fine è saltato tutto. Una ricostruzione del Daily Mail parla di trattativa saltata per il mancato passaggio di Lemar all'Arsenal, sicuro di arrivare al talento francese senza però accertarsi che il giocatore ricambiasse tanta attenzione. Alla presa di coscienza che Lemar avrebbe lasciato il Monaco soltanto per il Liverpool (che gioca la Champions), Wenger e i suoi avrebbero allora stoppato l'ormai definita cessione di Alexis Sanchez al City. Motivo per cui da Manchester gli sarebbe stato assegnato l'appellativo poco lusinghiero di "shambolic" ("casinisti", "pasticcioni"), e soprattutto sarebbe nata (come riporta la testata El Mercurio) la volontà del club dell'Etihad di denunciare i Gunners per non aver rispettato il gentleman's aggrement.

Articoli correlati

Commenti