Corriere dello Sport

Calciomercato

Vedi Tutte
Calciomercato

Calciomercato Lazio, Jordao e Neto: «Daremo il massimo per questa maglia»

Calciomercato Lazio, Jordao e Neto: «Daremo il massimo per questa maglia»
© @ Marco Rosi / Fotonotizia

I due giovani portighesi si presentano: «Con Inzaghi non abbiamo parlato, ma abbiamo il tempo di crescere per essere d'aiuto»

Sullo stesso argomento

 

venerdì 8 settembre 2017 13:19

ROMA - "Daremo il massimo quando il mister ci chiamerà". Giornata di presentazioni in casa Lazio. Oltre a quella di Nani, infatti, oggi sono andate in scena le conferenze di Bruno Jordao e Pedro Neto, i due giovani, anche loro portoghesi, approdati in biancoceleste. Così Jordao: "Non abbiamo ancora parlato con mister Inzaghi, ma sappiamo che abbiamo tempo per poter essere a disposizione e per aiutare, di conseguenza, la squadra. Nani è un grande campione europeo, ha molta esperienza e qualità: in questo momento ci servirà come punto di riferimento, ci aiuterà ad ambientarci e ad entrare a far parte del gruppo". Poi, Jordao si racconta, parlando delle sue caratteristiche: "Sono un centrocampista, la mia caratteristica principale è la visione di gioco e la costruzione attraverso passaggi lunghi e corti. Sono giovane e devo ancora migliorarmi; posso farlo. Mi piace molto tentare anche la conclusione. Essendo portoghese, il mio idolo è Tiago, attualmente in forza nell’Atletico Madrid ma che, in passato, ha vestito anche la maglia del Braga; è un calciatore molto intelligente, sia con la palla tra i piedi, sia senza. A livello mondiale ammiro Xavi ed Iniesta, sono dei punti di riferimento per il ruolo che ricopro".

FOTO: BRUNO JORDAO A ROMA PER LE VISITE

NETO - Parola poi all'attaccante Pedro Neto: "Ancora non ho parlato con Mister Inzaghi, ho pensato solo ad allenarmi, ma a breve lo farò per entrare a far parte della squadra", commenta durante la presentazione, rivelando anche che: "Molti Club europei mi hanno seguito, ma La Lazio è una grande Società europea che mi ha presentato un grande progetto. Qui potrò dimostrare tutto il mio valore". Sul connazionale, nonché nuovo compagno di squadra, Nani, Neto si esprime così: "E' un grande calciatore, esperto; mi ha accolto molto bene e mi sta aiutando nell’inserimento, sarà importante per raggiungere gli obiettivi prefissati sia a livello individuale, sia di squadra". Focus finale sulle proprie caratteristiche: "Sono un attaccante rapido in area e provo a sfruttare ogni occasione da gol. Sono molto giovane e devo ancora migliorarmi molto lavorando sui miei difetti. In Portogallo il mio idolo è Bernardo Silva, ha caratteristiche simili alle mie come, ad esempio, il dribbling nello stretto. A livello mondiale, invece, ammiro molto Messi; l’argentino ha caratteristiche simili a quelle di Bernardo Silva”.

LAZIO: 26 MILIONI PER JORDAO E NETO

Articoli correlati

Commenti