Corriere dello Sport

Calciomercato

Vedi Tutte
Calciomercato

Juventus, Marotta conferma: «Pjaca in prestito. Dybala? Ci sono problemi...»

Juventus, Marotta conferma: «Pjaca in prestito. Dybala? Ci sono problemi...»
© ANSA

L’ad dei bianconeri parla prima del match del Bentegodi contro il Verona: «Emre Can? Sappiamo che è un buon giocatore e una buona occasione ma nulla di più»

 

sabato 30 dicembre 2017 20:52

VERONA - «Pjaca verso lo Schalke 04? È reduce da un infortunio abbastanza importante. Si è rimesso pienamente e probabilmente lo daremo in prestito in modo che possa ritrovare la continuità che è mancata. Dobbiamo ancora confrontarci con lui ma lo Schalke potrebbe essere una delle candidate». Così l'amministratore delegato bianconero, Giuseppe Marotta, commenta le voci di un addio temporaneo del trequartista croato prima del calcio di inizio della sfida tra Verona e Juventus.

EMRE CAN - «L’interesse per Emre Can? E’ un giocatore che è in scadenza e che quindi attira su di sé le attenzioni di molti club. Sappiamo che è un buon giocatore e una buona occasione ma nulla di più».

DYBALA - «Dybala di nuovo titolare? Non è un esame da superare, nelle ultime prestazioni non ha offerto il meglio di sé ma è un giocatore di grandissima qualità. Questa qualità l’ha persa nell’ultimo periodo e deve ritrovarla dando continuità nelle prestazione. Il mister gli ha dato fiducia e questa può essere una gara che può aiutarlo a tornare il Dybala degli ultimi tempi. Proposto all’entourage di Dybala di risolvere le sue questioni legate ai diritti d’immagine? Una buona società ha il dovere di supportare l’attività anche extracalcistica del calciatore. Noi ci siamo messi a disposizione per cercare di aiutare in questo contenzioso tra lui e una società che detiene i diritti d’immagine e questo lo facciamo con uno spirito di grande collaborazione. Ci sono delle difficoltà ma sono ottimista che si possa arrivare a una conclusione e far sì che anche il giocatore si possa liberare di questi impicci».

BENATIA - «La crescita di Benatia? Non lo scopriamo di certo oggi. Ha fatto benissimo alla Roma ed è andato al Bayern. Lì ha avuto delle difficoltà e noi l’abbiamo acquistato e siamo molto felici di questo. Stanno venendo fuori le sue principali qualità che sono il temperamento e l’esperienza».

Articoli correlati

Commenti