Corriere dello Sport

Calciomercato

Vedi Tutte
Calciomercato

Niente Napoli: Lucas a Londra dal Tottenham

Niente Napoli: Lucas a Londra dal Tottenham
© EPA

Il brasiliano visita il centro di allenamento degli Spurs e Pochettino è pronto ad abbracciarlo: può anche giocare in Champions

 

venerdì 26 gennaio 2018 14:56

ROMA - La cosa certa è che i giorni di Lucas al Psg sono al capolinea, dopo 225 presenze con la maglia dei parigini e 45 reti all'attivo. Emery lo ha già elegantemente messo alla porta - meglio che si trovi un'altra squadra, ha detto senza mezzi termini in conferenza stampa - e il brasiliano si è messo sul mercato in questa sessione invernale, cercando (a malincuore, vista la sterzata brasiliana del club) una squadra che potesse garantirgli spazio e visibilità in previsione del prossimo mondiale.

TOTTENHAM IN POLE - Si era parlato di Napoli, dopo la conclusione negativa dell'affare Verdi, ma il club di De Laurentiis ha scartato subito l'idea, preso da altre priorità, altre prospettive, altre politiche societarie: il futuro dell'attaccante con ogni probabilità sarà invece in Premier League, dove c'era l'ipotesi Manchester United prima dell'affare Sanchez e dove ora c'è fortissima la tentazione Tottenham. I rivali della Juventus in Champions League sono a un passo dal colpo di mercato, con Pochettino che potrebbe anche schierare Lucas contro i bianconeri viste le sue zero presenze continentali di questa stagione. I tabloid inglesi parlano di affare in via di definizione, con il giocatore e l'agente già a Londra e Lucas a spasso per il centro di allenamento degli Spurs (che per il momento giocano a Wembley in attesa del nuovo White Hart Lane): Allegri potrebbe avere un problema in più da risolvere per andare avanti in Europa.

CONTRATTO DI QUATTRO ANNI. IL PSG CHIEDE... - In Francia RMC Sport già parla di accordo in via di definizione, con contratto quadriennale per l'attaccante. Ora via alla trattativa tra i club, il Psg chiede 25 milioni per il cartellino. Lucas era arrivato a Parigi nel 2013 per quaranta milioni di euro dal San Paolo. 

Articoli correlati

Commenti