Corriere dello Sport

Calciomercato

Vedi Tutte
Calciomercato

Inter, Moratti contro Spalletti: Rinforzi? Pensi a lavorare

Inter, Moratti contro Spalletti: Rinforzi? Pensi a lavorare
© Inter via Getty Images

L'ex presidente del club: «Pastore? Ora non serve andare a prendere qualcuno. Icardi? E' quello che ha fatto di più per la squadra finora...»

 

martedì 30 gennaio 2018 11:26

ROMA - ''Spalletti vuole rinforzi? Sì ma poi l'allenatore deve lavorare con quello che ha e trovare delle soluzioni. D'altronde è pagato per quello...''. L'ex presidente dell'Inter Massimo Moratti commenta il momento della squadra nerazzurra, reduce da quattro pareggi consecutivi e quarta in classifica. Secondo Moratti il mercato non può risolvere la crisi: ''Pastore? In questo momento non penso sia questione di andare a prendere qualcuno. Più che altro c'è la volontà di vedere giocar bene chi è qui, perché la squadra è buona. Lo ha detto anche Spalletti''.

ICARDI FA CIAO CIAO SUI SOCIAL, TIFOSI IMPAZZITI

ICARDI? NON GLI SI PUO' DIR NULLA - L'ex patron ipotizza le cause del calo dell'Inter: ''Potrebbe essere un motivo fisico. Non si capisce come mai, ma succede spesso dopo la pausa natalizia che la squadra abbia dei problemi''. Moratti vede analogie con la stagione di Mancini e non con quella di Stramaccioni e evita di parlare di problemi di spogliatoio: ''Non lo so, magari è davvero così semplice. Mi sembra semplicemente che la squadra abbia dei problemi di continuità, che a un certo si smetta di giocare ed è ovvio che bisogna far sì che non accada''. Infine si schiera con Icardi: ''Non penso gli si possa dire molto. E' quello che ha segnato più di tutti, ricopre il ruolo di capitano con grande orgoglio. A conti fatti è quello che fa di più per la squadra''.

 

Articoli correlati

Commenti