Corriere dello Sport

Calciomercato

Vedi Tutte
Calciomercato

Lazio, c'è Mendes dietro l'affare Milinkovic-Savic: scatta l'asta

Lazio, c'è Mendes dietro l'affare Milinkovic-Savic: scatta l'asta
© ANSA

Il Psg pronto a offrire 170 milioni di euro, incombono Real e United

Sullo stesso argomento

di Daniele Rindone

martedì 27 febbraio 2018 09:23

ROMA - Milinkovic tra Neymar e Mbappé. Più di Pogba. Siamo su quotazioni extraterrestri, megagalattiche, da record. Il Paris Saint-Germain, come anticipato dal Corriere dello Sport-Stadio a fine dicembre, era pronto ad offrire 170 milioni di euro per il gigante serbo. La cifra potrebbe salire a 180 milioni più 20 di bonus, totale di 200 milioni. Sì, 200 milioni. E’ l’indiscrezione rimbalzata ieri da Sky. Neymar è stato pagato 222 milioni dal Psg e Mbappé 180 milioni. Milinkovic potrebbe passare alla storia come il secondo giocatore più pagato al mondo, minimo come il terzo. I rumors sono continui e confermano le anticipazioni di due mesi fa. Dietro l’affare c’è Jorge Mendes, il potentissimo agente di Mourinho e Cristiano Ronaldo, nelle vesti di intermediario. Per lui, operazioni così sontuose, sono diventate ordinarie. Lotito a giugno scatenerà un’asta internazionale. Il Paris Saint-Germain ha provato a balzare in pole, ma deve fare i conti con Aleksander Ceferin, presidente dell’Uefa, ha minacciato l’esclusione dei francesi dalle Coppe per presunte irregolarità legate al Fair Play Finanziario (era stata avviata un’indagine). Per Milinkovic incombono anche Real Madrid e Manchester United. Il presidente dei Galattici, Florentino Perez, progetta la rivoluzione e pensa a Milinkovic, nato in Spagna (il padre ha giocato nella Liga), tifosissimo del Real sin da bambino: «Sogno di giocarci». Il Sergente non ha mai nascosto il suo amore calcistico. E attenzione allo United di Mourinho, tecnico gestito da Jorge Mendes in persona. Dalla corsa a Sergej sembra tagliato fuori il City, un altro dei club più ricchi al mondo, capaci di sborsare cifre mostruose [...]

Leggi l'articolo completo sull'edizione digitale del Corriere dello Sport-Stadio

Articoli correlati

Commenti