Corriere dello Sport

Calciomercato

Vedi Tutte
Calciomercato

Inter, caccia agli esterni: gli obiettivi sono Bamba e Bernard

Inter, caccia agli esterni: gli obiettivi sono Bamba e Bernard
© AFPS

Dopo De Vrji e Asamoah la società nerazzurra sta valutando un altro colpo a costo zero per rinforzare il reparto cruciale per il gioco di Spalletti

 

venerdì 23 marzo 2018 09:18

ROMA - Bernard o Bamba. Dopo De Vrij e Asamoah, l’Inter ha in mente un altro rinforzo a costo zero anche per il reparto esterni offensivi. Il brasiliano dello Shakhtar Donetsk è un profilo divenuto caldo nelle ultime settimane, in particolare quando il diretto interessato ha confermato l’intenzione di lasciare l’Ucraina. Il francese, ma di origine ivoriane, del Saint-Etienne, invece, è uno degli elementi costantemente sotto osservazione da parte di emissari nerazzurri, sul quale proprio in queste ore si è alzata l’attenzione. Ad accumunare i due, oltre al ruolo, anche se Bamba preferisce la corsia destra a quella sinistra, al contrario di Bernard, c’è il contratto in scadenza a fine stagione. E, come si è già capito, l’Inter è molto sensibile a questo tipo di occasioni. Tanto più che l’anno prossimo la rosa andrà inevitabilmente allargata, considerando che i nerazzurri torneranno in Europa. Insomma, se Perisic e Candreva restano le prime scelte, ci sarà comunque bisogno di alternative. E sia Bamba sia Bernard, in questo senso, sono ottime soluzioni. Inoltre, anche in sede di compilazione della lista Uefa, alla luce dei probabili paletti per il Fair-Play finanziario, non ci sarebbero vincoli ad aggiungere un elemento con il cartellino non costato nemmeno un euro.

DI PROSPETTIVA - Per la verità, il francese, 22 anni lunedì prossimo, è un giocatore ancora in evoluzione. All’occorrenza, oltre che in fascia, può agire anche da punta pura: un’abitudine che ha pure Karamoh, compagno di Bamba nell’Under 21 transalpina. In questa stagione ha già messo a segno 7 gol (6 in Ligue 1), conditi da 8 assist. Ha un carattere particolare, tanto che è entrato in rotta di collisione con il club proprio a causa del rifiuto a rinnovare il contratto. Per questo motivo è stato lasciato fuori qualche partita, ma Bamba è andato avanti per la sua strada, fino a riprendersi il posto. Sulle sue tracce ci sono soprattutto squadra inglesi, tra cui il West Ham. Ma è chiaro che all’Inter non direbbe di no. Peraltro, le richieste di ingaggio non sarebbero esorbitanti, a differenza di quelle già fatte circolare da Bernard. 

Leggi l'articolo completo sull'edizione del Corriere dello Sport-Stadio oggi in edicola

Articoli correlati

Commenti