Lewandowski, la Juventus in cerca di un altro Pipita

In caso di addio di Higuain il polacco diventerebbe l’obiettivo numero uno: con il Bayern c’è amicizia
Lewandowski, la Juventus in cerca di un altro Pipita© EPA
Andrea Ramazzotti
TagsJuventusLewandowski

MILANO - Se Gonzalo Higuain lascerà Torino, la Juventus per sostituirlo vuole un altro bomber che possa fare la differenza e che soprattutto abbia già dato prova del suo valore a livello internazionale. E siccome nella sede bianconera nel novero degli attaccanti più forti e più decisivi al mondo il Pipita viene considerato sul livello di Cristiano Ronaldo, Messi e Lewandowski, anche alla luce delle situazioni contrattuali e del valore di mercato dei tre fenomeni in questione, l’unico che potrebbe sostituire “senza rischi” il centravanti della Seleccion nella mente di Marotta e Paratici è il polacco che scalpita per lasciare il Bayern Monaco.

Juve, c'è Morata a Torino: i tifosi si scatenano

OCCHIO LEWA - E’ chiaro che la dirigenza juventina non può avere il polacco come unico obiettivo perché, a dispetto del suo desiderio di lasciare la Germania, un’intenzione manifestata anche cambiando agente (addio a Cezary Kucharski e procura affidata a Pini Zahavi), su di lui ci sono più club tra i quali il Chelsea, società che da anni ha ottimi rapporti con Zahavi, e pure il Real Madrid. In questo momento il Bayern attraverso Hoeness e Rummenigge si è esposto assicurando che il loro centravanti rimarrà anche il prossimo anno. «Sono pronto a scommettere che sarà ancora con noi» ha detto l’ex interista. Sarà davvero così? La scorsa estate il Bayern dimostrò di avere la forza per tenere Vidal e non lo fece partire nonostante l’Inter e Spalletti lo volessero. Stavolta, però, il finale della storia potrebbe essere diverso... per motivi economici. Lewandowski il 21 agosto compirà 30 anni e nel 2014 è arrivato a Monaco a parametro zero dal Borussia Dortmund. Il club bavarese non ha bisogno di soldi perché ha un fatturato pazzesco (640 milioni nel 2016- 17), ma di fronte alla prospettiva di cedere un trentenne con una valutazione clamorosa (richiesta iniziale 100 milioni, per 80-90 può partire; sarebbe una plusvalenza pazzesca) o avendo in cambio un sostituto adeguato, certi discorsi potrebbero cambiare.

Leggi l'articolo completo sull'edizione odierna del Corriere dello Sport - Stadio

Juve, quasi fatta per Perin
Guarda il video
Juve, quasi fatta per Perin

Attiva ora DAZN in offerta speciale fino al 28 luglio per 14 mesi a 19,99€ al mese, invece di 29,99€ al mese

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti