Morata: «Ho sofferto di depressione, ora voglio il riscatto col Chelsea»
© Getty Images
Calciomercato
0

Morata: «Ho sofferto di depressione, ora voglio il riscatto col Chelsea»

L'attaccante si confessa: «Durante la scorsa stagione non volevo più parlare con nessuno ma solo restarmene a casa. Sarebbe stato facile scappare da Londra e invece ho scelto di restare per cambiare il passato»

ROMA - Alvaro Morata si toglie dal mercato. Dopo una prima stagione deludente in Premier, l'attaccante spagnolo intende rilanciarsi con la maglia del Chelsea. "Nella seconda parte della scorsa stagione ho avuto una sorta di blocco mentale, non volevo parlare con nessuno, non volevo sentire nessuno, volevo solo rimanere a casa - racconta Morata al 'Mirror' - Probabilmente non è stata depressione ma di sicuro qualcosa di simile. Nel calcio è tutto una questione di testa e nell'ultimo anno ho sofferto sotto questo aspetto, perché sono arrivato al Chelsea con tante aspettative, tanta pressione". Morata conferma di aver avuto la possibilità di cambiare aria. "La cosa più facile sarebbe stata lasciare il Chelsea, potevo tornare in Italia, tra l'altro mia moglie è italiana. Potevo anche tornare in Spagna. Ho avuto molte offerte, potevo guadagnare più soldi ma voglio lottare, voglio cambiare il passato, per questo ho deciso di rimanere al Chelsea". (ha collaborato Italpress)

Vedi tutte le news di Calciomercato

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

Calciomercato in Diretta

In edicola

Prima pagina