Lazio, Lotito: «Vendere Milinkovic-Savic? Mai dire mai...»
Calciomercato
0

Lazio, Lotito: «Vendere Milinkovic-Savic? Mai dire mai...»

Il presidente biancoceleste intervenuto nel programma radiofonico 'Un Giorno da Pecora': «Ha cinque anni di contratto e vogliamo tenerlo, ma le situazioni possono cambiare»

ROMA - Dopo aver resistito in estate, Claudio Lotito non esclude un ripensamento in futuro: «Se vendo Milinkovic-Savic? Ha un contratto per cinque anni, lui è un grande giocatore. Nella vita poi mai dire mai nelle situazioni, ma l'intendimento della società non è certo quello di vendere dei giocatori». Così a "Un Giorno da Pecora" su Radio Rai il presidente della Lazio a proposito del centrocampista serbo corteggiato da Juventus, Inter, Manchester Unted e Real Madrid: «Se me lo ha chiesto il Milan? No», replica ancora il massimo dirigente biancoceleste, tutt'altro che soddisfatto dell'1-1 coi rossoneri. «La Lazio secondo me avrebbe meritato di vincere e non di pareggiare - continua Lotito -. Se mi sono piaciuti i cambi di Simone Inzaghi? Sono problemi che noi affrontiamo all'interno della struttura tecnica». Il presidente biancoceleste ha visto la partita al fianco del Ministro dell'Interno, Matteo Salvini. «Noi siamo per i valori dello sport, è giusto che sia così. Ma allo stadio vado per vedere la partita, non faccio altre cose, con Salvini non abbiamo fatto altri commenti». Salvini ha detto però che Lotito sembrava molto nervoso durante il match. «E aveva ragione - conferma - non ero nervoso ma certo non ero felice dell'andamento della gara. Io partecipo emotivamente agli eventi seppur in modo composto, senza andare in escandescenza».

Lazio, Milinkovic-Savic è rimasto per amore

 

Vedi tutte le news di Calciomercato

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

Calciomercato in Diretta

In edicola

Prima pagina