Higuain smarrito, il futuro al Milan è in bilico

L'attaccante ha compiuto 31 anni ma il suo morale è sotto le scarpe. Gazidis non vorrebbe riscattarlo: il rischio è che a fine stagione il Pipita torni alla Juventus
Higuain smarrito, il futuro al Milan è in bilico© ANSA
2 min

MILANO - Compleanno un po’ così per Higuain. Ieri, infatti, il Pipita ha festeggiato i suoi 31 anni, ricevendo i puntuali auguri del Milan e pure della Juventus, lasciata suo malgrado la scorsa estate. Già, ma l’ideale sarebbe stato celebrare con un gol segnato al Torino. Invece, nemmeno contro i granata l’argentino ha spezzato il suo digiuno, che va avanti dal match con la Sampdoria del 28 ottobre. Ci riproverà giovedì in casa dell’Olympiacos. Ma certo è difficile pensare che l’Higuain visto in campo l’altra sera possa davvero tornare a segno. Quella era la sua brutta copia. E il problema è che da troppo tempo va in scena solo quella. Gattuso ha parlato di problema alla schiena non ancora smaltito, di sacrificio fatto per giocare. [...]

IN BILICO - Possibile che Higuain paghi anche l’incertezza sul suo futuro. Nel senso che il riscatto da parte del Milan a fine stagione è tutt’altro che scontato. Anzi, al momento, la bilancia pende nettamente dalla parte di un ritorno alla Juventus. Per ribaltare le posizioni – e soprattutto convincere Gazidis il meno propenso al suo acquisto a titolo definitivo, anche per l’impatto a bilancio - occorre innanzitutto conquistare la qualificazione alla prossima Champions. E’ vero che la prossima estate sarebbe comunque complicato trovare un altro bomber del valore del Pipita a cifre compatibili con i conti rossoneri. Ma lo è altrettanto che i 7 gol stagionali in 15 presenze sono un bottino normale, non certo da grande cannoniere, come invece Higuain ha abituato le sue squadre in tutta la sua carriera

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti