Benatia: più Arabia che Fulham. La Juventus va su Darmian
© LAPRESSE
Calciomercato
0

Benatia: più Arabia che Fulham. La Juventus va su Darmian

La posizione del centrale marocchino è in bilico e non si possono escludere sviluppi clamorosi nell’ultima settimana di mercato. Ma la volontà del difensore non collima con quella del club bianconero, intenzionato a trattenerlo

TORINO - Benatia spinge per l’addio, la Juve fa muro. La posizione del centrale marocchino è in bilico e non si possono escludere sviluppi clamorosi nell’ultima settimana di mercato. Ma la volontà del difensore non collima con quella del club bianconero, intenzionato a trattenerlo. Medhi, non è un mistero, è scontento: l’impiego a singhiozzo in questa prima metà di stagione non lo ha soddisfatto, tanto che già nei mesi scorsi aveva dato appuntamento proprio al mercato di gennaio per fare un bilancio e per trarre, eventualmente, conseguenze. Ieri i suoi agenti hanno incontrato a Milano il responsabile dell’area tecnica, Fabio Paratici, e spinto per la cessione. Benatia, infatti, piace un po’ ad ogni latitudine: Fulham, Marsiglia, Borussia Dortmund, Schalke 04, Al-Ittihad (Arabia Saudita) e Al Duhail (Qatar). Senza dimenticare l’Arsenal, destinazione che potrebbe sbloccare Ramsey. La risposta della Juve, però, è stata quella di sempre: porta chiusa, Benatia non si vende. Muro, quindi, a meno che la situazione non precipiti. Nel caso, il sostituto potrebbe essere Darmian, che arriverebbe in prestito a 3-4 milioni con diritto di riscatto.

Leggi l'articolo completo sull'edizione odierna del Corriere dello Sport - Stadio

Juventus, si riapre la pista Darmian

Vedi tutte le news di Calciomercato

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

In edicola

Prima pagina