Calciomercato Cagliari, Carli: «Barella? In caso di richieste forti ne prenderemo atto»
© Getty Images
Calciomercato
0

Calciomercato Cagliari, Carli: «Barella? In caso di richieste forti ne prenderemo atto»

Il ds rossoblu: «Nicolò non ha mai pensato di andar via. Il nostro momento negativo? Abbiamo pagato 3-4 infortuni devastanti. Pavoletti? Se in Nazionale non gioca, è meglio che non ci vada»

CAGLIARI - A Radio Sportiva è intervenuto il direttore sportivo del Cagliari Marcello Carli, che ha toccato in primis l'argomento classifica: "Sicuramente qualcosa abbiamo sbagliato negli ultimi risultati, sabato avevamo 9 giocatori fuori. C'è una serie di cause per questo periodo negativo, in Serie A se non sei al 101% rischi sempre. Abbiamo subito 3-4 infortuni devastanti che alla lunga abbiamo pagato". Il dirigente commenta poi la gara contro il Parma, dove i rossoblu sono tornati alla vittoria: "Pur andando sotto, i ragazzi sono stati straordinari: abbiamo vinto di forza e di carattere". 

PAVOLETTI E BARELLA - Carli commenta lo stato di forma di Leonardo Pavoletti: "Spero non torni in Nazionale, perché quando è andato lì sono iniziati i problemi. Se ci deve andare è perché è funzionale al gioco e ne esalta le sue qualità, ma se deve andarci per essere solo uno dei 30, è meglio rimanga a Cagliari". Il direttore sportivo non si esime dal parlare di Nicolò Barella, punta di diamante della rosa rossoblu: "Il prezzo lo fa il mercato e lui è stato bravissimo, pur avendo pagato queste voci a gennaio. E' attaccato a questa maglia e non ha mai pensato di andar via. Per noi è un giocatore determinante, deve fare 4 mesi di grande livello, poi se le richieste saranno forti ne prenderemo atto. Il mercato è cambiato, oggi girano cifre altissime. Bonaventura dall'Atalanta al Milan fu venduto a 5 milioni che all'epoca sembrava una cifra importante". Chiusura finale su Maurizio Sarri, ora sulla panchina del Chelsea, che il ds rossoblu conosce per averci lavorato insieme all'Empoli: "Mi dispiace, ho visto una squadra un po' piatta negli ultimi tempi. Era partito meglio di quel che pensavo, ma da un mese è in grande difficoltà. Gli auguro con tutto il cuore di tirarsi fuori da questa situazione".

Vedi tutte le news di Calciomercato

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

Calciomercato in Diretta

In edicola

Prima pagina