Dybala per Icardi, cosa porta a Inter e Juventus
© Inter via Getty Images
Calciomercato
0

Dybala per Icardi, cosa porta a Inter e Juventus

Lo scambio di maglia tra i due argentini permetterebbe ricche plusvalenze in linea con progetti societari

ROMA - A giugno, le strade dell’Inter e di Icardi si separeranno. Al di là di quello che accadrà in quest’ultima parte della stagione, il futuro appare segnato: troppo deteriorati certi rapporti perché si possa andare oltre una pezza temporanea. Già, ma allora che volto avrà l’attacco nerazzurro nella prossima stagione? La priorità, evidentemente, è quella di individuare un nuovo centravanti. Dovrà essere strutturato fisicamente e più propenso a giocare per la squadra rispetto a Maurito. Qualche profilo già circola nelle stanze di corso Vittorio Emanuele e si tratta, come emerso anche in questi giorni, di Lukaku, Dzeko e Zapata. Tra età e spessore internazionale, l’investimento necessario sarebbe diverso. E, in questo senso, molto dipenderà dal destino di Icardi.

SCAMBIO. Maurito, infatti, ha già fatto sapere che prenderà in considerazione soltanto destinazioni italiane per il dopo-Inter. Quindi, di fatto, soltanto Juventus e Napoli. Ovvio, il club nerazzurro preferirebbe cederlo all’estero, ma, stando ai rumors, non chiuderebbe la porta a una soluzione interna. A condizione, però, che il bomber argentino porti un’offerta adeguata, perché di certo non verrà svenduto: regali, in casa Inter, non sono disposti a farne. Anzi, c’è un’ipotesi che verrebbe percorsa molto volentieri, ovvero uno scambio con Dybala. E, sistemando tutti i tasselli, è anche l’unica che probabilmente finirebbe per accontentare tutte le parti in causa.

DUE AL POSTO DI MAURITO. Nel caso delle due società, tanto per cominciare, con il gioco delle valutazioni, verrebbero assicurate ad entrambe corpose plusvalenze, tenuto conto dei valori a bilancio dei due giocatori. Insomma, non ci sarebbe da sorprendersi se si arrivasse alla tripla cifra. In questo modo, peraltro, l’Inter avrebbe tutto lo spazio per andare a caccia anche di un altro centravanti, come sottolineato in precedenza. E, a quel punto, con Dybala, Lautaro Martinez, più uno tra Lukaku, Dzeko e Zapata, il vuoto che lascerebbe Icardi sarebbe abbondantemente coperto. La Juventus, invece, per continuare a “sopportare” l’investimento fatto per Cristiano Ronaldo ha bisogno di proseguire sulla linea del player-trading e la cessione di un big, appunto, metterebbe a posto tutti i tasselli. Inoltre, verrebbe ringiovanito il reparto centravanti, tenuto conto dell’età dello stesso Ronaldo e di Mandzukic, che non può essere eterno.

Leggi l'articolo completo sull'edizione odierna del Corriere dello Sport-Stadio

Mafia, arrestato il capo ultrà della Juve

Vedi tutte le news di Calciomercato

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

Calciomercato in Diretta

In edicola

Prima pagina